Congregazione di Avignone

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
(Reindirizzamento da Congregazione per Avignone)
Congregazione di Avignone
Congregatio de Avignone
Eretto: 23 giugno 1692 da Innocenzo XII
Soppresso: 1791 da Pio VI
Nuovo nome: {{{nuovo nome}}},
Nuovo nome: {{{nuovo nome1}}},
Successori

dati

Santa Sede · Chiesa cattolica
elenco dicasteri della Curia Romana

La Congregazione di Avignone era un organismo della Curia romana, oggi soppresso.

Storia

Papa Innocenzo XII con la costituzione Romanum decet Pontificem il 23 giugno 1692 aboliva il nepotismo a cui la carica di legato di Avignone era sovente legata, vi fu sostituita quindi una congregazione di cardinali incaricata di farne le veci.

La congregazione venne eretta con lo scopo di amministrare e tutelare il possedimento di Avignone e del Contado Venassino, enclave territoriali di proprietà dello Stato della Chiesa nel regno di Francia. La congregazione aveva sede a Roma. Il cardinale segretario di Stato ne era di norma il prefetto. La giurisdizione della congregazione e dello stesso pontefice che ne era il sovrano era esercitata dal vice-legato che risedeva a Avignone. A partire dal 1774 il vice-legato divenne presidente di questa stessa congregazione, pur trovandosi ormai privo di qualsiasi autorità. Con lo scoppio della Rivoluzione francese l'enclave della Santa Sede fu annesso alla Francia e la congregazione fu sciolta.

Voci correlate

Fonti

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.