Crisma

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Olio Santo Crisma

Il crisma (o sacro Crisma) è un olio mescolato con essenze di profumo che viene utilizzato per amministrare i sacramenti del battesimo, della confermazione (che dall'olio crismale prende anche il nome di cresima) e dell' ordine sacro. È presente nei riti della Chiesa cattolica, ortodossa, anglicana e luterana.

Etimologia

Il termine deriva dal greco χρῖσμα, o χρίσμα che significa unguento. Rimanda all'azione dell'ungere che il sacerdote o il vescovo compiono sul capo di chi riceve il sacramento. Con il crisma vengono anche unte del mani dei presbiteri durante il rito di ordinazione. L'unzione può essere fatta anche su particolari oggetti, come il calice e la patena, usati per la celebrazione eucaristica.

Nella prassi della Chiesa

Il Vescovo presiede la messa crismale, in ogni diocesi della Chiesa cattolica, il Giovedì Santo. Durante questa solenne liturgia vengono benedetti i tre oli utilizzati nei sacramenti della vita cristiana: l'Olio dei Catecumeni, l'Olio degli Infermi e il Sacro Crisma. Dopo la celebrazione vengono consegnate dal Vescovo le ampolle contenenti gli oli che saranno portate dai sacerdoti nelle parrocchie. È un gesto che ha una forte valenza significativa: la comunione ecclesiale.

Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.