Diocesi di Guiratinga

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

Diocesi di Guiratinga
Dioecesis Guiratingensis
Chiesa latina

Catedralguiratinga.jpg
Vescovo titolare {{{vescovo}}}
Arcivescovo titolare {{{arcivescovo}}}
Diocesi suffraganee
Diocesi suffraganea di arcidiocesi di Cuiabá
Nazione bandiera Brasile
Regione ecclesiastica Oeste 2
Sede Guiratinga
Eretta 12 maggio 1914
Soppressa 25 giugno 2014
Vacante {{{vacante}}}
{{{informazioni}}}


provincia
ecclesiastica
[[Immagine:{{{mappaprovincia}}}|200 px]]
collocazione
geografica
Regioneguiratinga.jpg

Dati dall'annuario pontificio

Chiesa cattolica in Brasile
Elenco delle sedi titolari
Diocesi soppresse

La diocesi di Guiratinga (in latino: Dioecesis Guiratingensis) è una sede soppressa della Chiesa cattolica in Brasile.

Territorio

La diocesi alla vigilia della soppressione comprendeva i seguenti comuni dello stato brasiliano del Mato Grosso: Guiratinga, Alto Araguaia, Alto Taquari, Alto Garças, Araguainha, Dom Aquino, Ponte Branca, Poxoréo, Primavera do Leste, Ribeirãozinho, Tesouro, Torixoréu.

Sede vescovile era la città di Guiratinga, dove si trova la cattedrale di san Giovanni Battista.

Il territorio era suddiviso in 13 parrocchie.

Storia

La prelatura territoriale di Registro do Araguaia fu eretta il 12 maggio 1914, ricavandone il territorio dall'arcidiocesi di Cuiabá.

Il 15 giugno 1957 e il 13 maggio 1969 cedette porzioni del suo territorio a vantaggio dell'erezione rispettivamente della diocesi di Campo Grande (oggi arcidiocesi) e della prelatura territoriale di São Félix.

Il 27 maggio 1969 la sede prelatizia fu trasferita da Registro do Araguaia a Guiratinga e la prelatura assunse il nome di prelatura territoriale di Guiratinga.

Il 3 ottobre 1981 la prelatura territoriale è stata elevata a diocesi con la bolla Institutionis propositum di papa Giovanni Paolo II.

Il 27 febbraio 1982 ha ceduto un'altra porzione di territorio a vantaggio dell'erezione della diocesi di Barra do Garças.

Il 25 giugno 2014 la diocesi è stata soppressa e il suo territorio è stato diviso fra le diocesi di Rondonópolis (che ha contestualmente assunto il nome di diocesi di Rondonópolis-Guiratinga), di Barra do Garças e di Primavera do Leste-Paranatinga.

Cronotassi dei vescovi

Statistiche

La diocesi al termine dell'anno 2006 su una popolazione di 153.800 persone contava 102.000 battezzati, corrispondenti al 66,3% del totale.

Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.