Arcidiocesi di Cuiabá

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

Arcidiocesi di Cuiabá
Archidioecesis Cuiabensis
Chiesa latina

Metropolitan Cathedral 1 Cuiaba Brasil.jpg
arcivescovo metropolita Mílton Antônio dos Santos, S.D.B.
Sede Cuiabá

sede vacante
Cuiabá

Amministratore apostolico {{{amministratore}}}
Nuvola apps important.svg
Ci sono degli errori relativi alla categorizzazione automatica dovuti al fatto che alcuni parametri non sono stati valorizzati!
  • Parametro: Parametro vescovo eletto senza parametro titolo eletto

Vedi {{Diocesi della chiesa cattolica/man}}

La voce è stata segnalata nella Categoria:Diocesi della chiesa cattolica/warning.

{{{vescovo eletto}}}
Suffraganea
Regione ecclesiastica Oeste 2
Regione ecclesiastica
Regione ecclesiastica della diocesi
Nazione bandiera Brasile
diocesi suffraganee
Barra do Garças, Diamantino, Guiratinga, Juína, Paranatinga, Rondonópolis, São Félix, São Luís de Cáceres, Sinop
coadiutore
vicario
provicario
generale
ausiliari

Cariche emerite:

Bonifácio Piccinini, S.D.B.
Parrocchie 23
Sacerdoti

73 di cui 32 secolari e 41 regolari
9.920 battezzati per sacerdote

57 religiosi 110 religiose
851.961 abitanti in 24.542 km²
724.166 battezzati (85,0% del totale)
Eretta 6 dicembre 1745
Rito romano
cattedrale {{{cattedrale}}}
Santi patroni
C.P. 22, Praça do Seminario 489, 78005-970 Cuiabá, MT, Brazil
tel. (065) 321-3631 fax. 624-7050

Sito ufficiale

Dati dall'annuario pontificio 2007 Scheda
Chiesa cattolica in Brasile
Tutte le diocesi della Chiesa cattolica

L'arcidiocesi di Cuiabá (in latino: Archidioecesis Cuiabensis) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica in Brasile appartenente alla regione ecclesiastica Oeste 2. Nel 2006 contava 724.166 battezzati su 851.961 abitanti. È attualmente retta dall'arcivescovo Mílton Antônio dos Santos, S.D.B.

Territorio

L'arcidiocesi comprende otto comuni dello stato brasiliano del Mato Grosso: Acorizal, Barão de Melgaço, Cuiabá, Jangada, Nobres, Rosário Oeste, Santo Antônio do Leverger e Várzea Grande.

Sede arcivescovile è la città di Cuiabá, dove si trova la cattedrale del Buon Gesù.

Il territorio è suddiviso in 23 parrocchie.

Storia

La prelatura territoriale di Cuiabá fu eretta il 6 dicembre 1745 con la bolla Candor lucis aeternae di papa Benedetto XIV, ricavandone il territorio dall'arcidiocesi di Rio de Janeiro, di cui era originariamente suffraganea. Inizialmente, il territorio della prelatura si estendeva per circa 1.400.000 km² comprendendo gli attuali stati del Mato Grosso, Mato Grosso do Sul e Rondônia.

Nonostante l'erezione canonica della prelatura territoriale, il primo prelato a giungere a Cuiabá fu Luiz de Castro Pereira, nel 1808. Fino ad allora era stato nominato solo un altro prelato, nel 1782, cioè dopo trentasei anni dall'erezione della prelatura, che però non si recò mai a Cuiabá, e infine fu trasferito alla prelatura territoriale di Goiás nel 1788. Il suo successore fu nominato sedici anni dopo e ne impiegò altri quattro prima di prendere possesso della sede.

Il 15 luglio 1826 la prelatura territoriale fu elevata a diocesi con la bolla Sollicita Catholici Gregis Cura di papa Leone XII.

Il 5 aprile 1910 la diocesi ha ceduto porzioni del suo territorio a vantaggio dell'erezione delle diocesi di Corumbá e di São Luíz de Cáceres e nel contempo è stata elevata al rango di arcidiocesi metropolitana con la bolla Novas constituere di papa Pio X.

Il 12 maggio 1914, il 22 marzo 1929 e il 13 luglio 1940 ha ceduto altre porzioni di territorio a vantaggio dell'erezione rispettivamente delle diocesi di Registro do Araguaia (oggi diocesi di Guiratinga), di Diamantino e di Chapada (oggi diocesi di Rondonópolis).

Cronotassi dei vescovi

Statistiche

L'arcidiocesi al termine dell'anno 2006 su una popolazione di 851.961 persone contava 724.166 battezzati, corrispondenti all'85,0% del totale.

Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.