Figlie della Divina Pastora

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Figlie della Divina Pastora
in latino '''''
ICHDV-escut.jpg
Stemma dell'ordine[1]

Istituto di vita consacrata
Congregazione religiosa femminile di diritto pontificio

Altri nomi
in spagnolo Instituto Calasancio de Hijas de la Divina Pastora
Fondatore Faustino Míguez González
Data fondazione 1885
Luogo fondazione Sanlúcar de Barrameda
sigla I.C.H.D.P.
Superiora generale Madre Sacramento Calderón
Approvato da indicare ilPapa Pio X
Data di approvazione 1912
Scopo Educazione della gioventù
Santo patrono La Divina Pastora
Collegamenti esterni

Sito ufficiale

Il Pio Istituto Calasanziano (in spagnolo Instituto Calasancio de Hijas de la Divina Pastora) è un istituto religioso femminile di diritto pontificio: le suore di questa congregazione, dette Figlie della Divina Pastora, pospongono al loro nome la sigla I.C.H.D.P.[2]

Cenni storici

La congregazione venne fondata a Sanlúcar de Barrameda (Cádice) il 2 gennaio 1885 da Faustino Míguez González (1831-1925), religioso delle Scuole Pie, per l'insegnamento gratuito ai bambini: la cerimonia di vestizione delle prime cinque postulanti venne celebrata il 2 agosto 1885 e il 12 giugno 1889 l'arcivescovo di Siviglia, Zeferino González y Díaz Tuñón, approvò il primo regolamento della comunità.[3]

L'istituto ricevette il pontificio decreto di lode il 6 dicembre 1910 e le sue costituzioni vennero approvate dalla Santa Sede nel 1912.[3]

Il fondatore è stato beatificato da papa Giovanni Paolo II nel 1998.[4]

Attività e diffusione

Le Figlie della Divina Pastora si dedicano all'istruzione e all'educazione cristiana della gioventù: gestiscono anche residenze per studenti e case per ritiri spirituali.[3]

Sono presenti in Spagna, in America meridionale (Argentina, Cile, Colombia, Ecuador, Nicaragua, Uruguay) e in Camerun:[5] la sede generalizia è a Madrid.[2]

Al 31 dicembre 2005 l'istituto contava 268 religiose in 43 case.[2]

Note
  1. Maria come pastora accanto a san Giuseppe sormontati dal Cuore di Gesù e corona
  2. 2,0 2,1 2,2 Ann. Pont. 2007, p. 1567.
  3. 3,0 3,1 3,2 DIP, vol. VII (1983), col. 5, voce a cura di D. Cueva.
  4. Tabella riassuntiva delle beatificazioni avvenute nel corso del pontificato di Giovanni Paolo II su vatican.va. URL consultato il 6-7-2009
  5. Presencia en el mundo su institutocalasancio.es. URL consultato il 6-7-2009
Bibliografia
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.