God's Not Dead

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
God's Not Dead
God's Not Dead.jpg

Locandina del film
Titolo originale: God's Not Dead
Lingua originale: inglese
Paese: Stati Uniti d'America
Anno: 2014
Durata: 113 min.
Colore:
Audio:
Rapporto:
Tipo: Lungometraggio
Genere: drammatico
Regia: Harold Cronk
Soggetto:
Ambientazione: XXI secolo
Ambientazione Geografica: Stati Uniti d'America
Ambientazione Storica: XXI secolo
Tratto da: God's Not Dead: Evidence for God in an Age of Uncertainty di Rice Broocks
Sceneggiatura:
  • Chuck Konzelman
  • Cary Solomon
Produttore:
  • Michael Scott
  • Russell Wolfe
  • Anna Zielinski
Produttore esecutivo:
Casa di produzione:
Distribuzione (Italia): Dominus Production s.r.l.
Storyboard:
Art director:
Character design:
Mecha design:
Animatori:

Interpreti e personaggi:

  • Shane Harper: Josh Wheaton
  • Kevin Sorbo: prof. Jeffery Radisson
  • David A. R. White: reverendo Dave
  • Trisha LaFache: Amy Ryan
  • Hadeel Sittu: Ayisha
  • Marco Khan: Misrab
  • Cory Oliver: Mina
  • Dean Cain: Mark
  • Jim Gleason: Ward Wheaton
  • Benjamin Onyango: reverendo Jude
  • Cassidy Gifford: Kara
  • Paul Kwo: Martin Yip
Doppiatori originali:
Doppiatori italiani:
Episodi:
Fotografia: Brian Shanley
Tecnico del suono:
Montaggio: Vance Null
Effetti speciali:
Musiche:
  • Will Musser
  • Newsboys
Tema musicale:
Scenografia:
Coreografia:
Costumi:
Trucco:
Sfondi:
Prequel: {{{prequel}}}
Sequel: {{{sequel}}}
Nome remake:
Premi:
Collegamenti esterni:
{{{collegamenti esterni}}}

God's Not Dead è un film del 2014. Narra la diatriba apologetica tra un giovane studente cristiano di filosofia e il suo docente universitario dichiaratamente ateo. Attorno a questa sono presenti altri protagonisti con storie diverse, parallele e convergenti, con l'esito complessivo di un prevalere della fede sull'incredulità.

Produzione

Il film è presentato come basato su una storia vera, ed è tratto dal libro God's Not Dead: Evidence for God in an Age of Uncertainty, di Rice Broocks (2013).

Il film è stato prodotto dalla Pure Flix Entertainment, dedita allo sviluppo di film con tematiche religiose ed evangeliche. La scenografia è a cura di Cary Solomon e Chuck Konzelman, due cattolici statunitensi.[1]

È stato girato tra ottobre e novembre 2012 e distribuito negli USA a partire dal 21 marzo 2014. In Italia è stato distribuito dal 25 febbraio 2016.

Trama

Il giovane studente universitario evangelico Josh Wheaton si iscrive al corso di filosofia tenuto dal professore dichiaratamente ateo Jeffrey Radisson. Nella prima lezione il professore chiede agli alunni di scrivere e firmare l'affermazione "Dio è morto". Il solo Josh si rifiuta e il professore lo sfida a dimostrare nelle lezioni seguenti l'esistenza di Dio, convinto del suo fallimento.

Attorno a questi protagonisti sono descritte le vicende di altri comprimari: la cristiana Mina, compagna del professor Radisson; il fratello di lei Mark, uomo di affari ateo; la blogger atea Amy; la musulmana e segretamente cristiana Ayisha; il giovane cinese Martin Yip, cresciuto nell'ateismo di stato. Le varie vicende si intrecciano occasionalmente e convergono nel finale, un concerto della rock band cristiana Newsboys.

Accoglienza

Dal punto di vista commerciale il film è stato un grande successo economico: costato 2 milioni di dollari, negli Stati Uniti ne ha incassati poco più di 60.[2] A pochi mesi dalla distribuzione del film ne è stato annunciato il sequel God's Not Dead 2, che verrà distribuito il 1° aprile 2016.

Note
  1. LARRY A. CARSTENS, "‘God’s Not Dead’ and Christianity in America Isn’t Either", National Catholic Register, 16 aprile 2014, online.
  2. Dal sito boxofficemojo.com, online
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.