Minime Suore del Sacro Cuore

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Minime Suore del Sacro Cuore
in latino '''''
Minime Suore del Sacro Cuore.jpg

Istituto di vita consacrata
Congregazione religiosa femminile di diritto pontificio

Altri nomi
Fondatore Maria Margherita Caiani
Data fondazione 1896
Luogo fondazione Poggio a Caiano
sigla M.S.C.
Titolo superiore
Approvato da Pio XI
Data di approvazione 21 novembre 1933
Approvazione provvisoria decreto di lode del 3 febbraio 1926
Collegamenti esterni

Sito ufficiale

Le Minime Suore del Sacro Cuore sono un istituto religioso femminile di diritto pontificio: le suore di questa congregazione pospongono al loro nome la sigla M.S.C.

Cenni storici

Nel 1896 Maria Margherita Caiani (1863-1921) e due consorelle del terz'ordine francescano si riunirono per condurre vita comune a Poggio a Caiano e iniziarono a dedicarsi a diverse opere di carità (istruzione, visita ai malati) in parrocchia. Il 15 dicembre del 1902 la comunità venne eretta in istituto religioso e le suore assunsero il titolo di Minime del Sacro Cuore: alla morte della fondatrice contavano tredici case in Italia e 124 religiose impegnate in asili, orfanotrofi e ospedali.

La congregazione ottenne il riconoscimento ecclesiastico di istituzione di diritto pontificio con il decreto di lode del 3 febbraio 1926; le sue costituzioni vennero definitivamente approvate dalla Santa Sede il 21 novembre del 1933.

Le Minime del Sacro Cuore si segnalarono particolarmente nell'opera assistenziale svolta negli ospedali di guerra: la loro fondatrice fu beatificata da papa Giovanni Paolo II nel 1989.

Attività e diffusione

La finalità dell'istituto è la pratica di qualunque opera di misericordia: le suore si dedicano particolarmente all'assistenza agli anziani e agli invalidi sia a domicilio che negli ospedali e nelle case di riposo, all'istruzione e all'educazione cristiana della gioventù, alla cura degli orfani e all'apostolato missionario.

Oltre che in Italia, le Minime Suore del Sacro Cuore sono presenti in Brasile, Egitto, Israele e Sri Lanka: la sede generalizia è a Poggio a Caiano.

Al 31 dicembre 2005, la congregazione contava 263 religiose in 31 case.

Comunità

Le Comunità in Italia:

  • Poggio a Caiano (Prato), Casa madre generalizia
  • Bonistallo (Poggio a Caiano-Prato), Casa di riposo "San Francesco"
  • Firenze, Casa di riposo "Nostra Signora del Sacro Cuore"
  • Firenze, Casa di riposo "Guidi-Raggio"
  • Genova, Casa di accoglienza "Sacro Cuore"
  • La Verna (Arezzo), Casa di accoglienza e di preghiera "Sacro Cuore"
  • Capraia e Limite (Firenze), Scuola materna "San Francesco"
  • Livorno, Istituto "Santa Margherita"
  • Milano, Suore infermiere a domicilio
  • Montevarchi (Arezzo), Casa di riposo "Sacro Cuore"
  • Montevarchi (Arezzo), Casa di accoglienza e di preghiera "Madre M. Caiani"
  • Piombino (Livorno), Opera "P.G.Senni"
  • Pistoia, Istituto "Sacro Cuore"
  • Poggio a Caiano (Prato), Scuola elementare "Madre M. Caiani"
  • Poggio a Caiano (Prato), Scuola materna "Sacro Cuore"
  • Porlezza (Como), Casa di riposo "Lina Erba"
  • Porlezza (Como), Centro diurno integrato per anziani "Sacro Cuore"
  • Roma, Casa di accoglienza "Madre M. Caiani"
  • San Casciano Val di Pesa (Firenze), Casa di riposo "San Giuseppe"
  • San Donnino (Firenze), Centro diurno per anziani "Sacro Cuore"
  • San Giorgio a Colonica (Prato), Scuola materna "Sacro Cuore"
  • Villacidro (Cagliari), Scuola materna "Sacro Cuore"
  • Volterra (Pisa), Casa di riposo "Santa Chiara"

Le Missioni all'estero:

Bibliografia
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.