Ordinariato militare in Spagna

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

Ordinariato militare in Spagna
Chiesa latina

[[File:|290px]]
Arcivescovo Juan del Río Martín
Sede Madrid

sede vacante
Madrid

Amministratore apostolico {{{amministratore}}}
Nuvola apps important.svg
Ci sono degli errori relativi alla categorizzazione automatica dovuti al fatto che alcuni parametri non sono stati valorizzati!
  • Parametro: Parametro vescovo eletto senza parametro titolo eletto

Vedi {{Diocesi della chiesa cattolica/man}}

La voce è stata segnalata nella Categoria:Diocesi della chiesa cattolica/warning.

{{{vescovo eletto}}}
Suffraganea
Regione ecclesiastica
Emblema del Arzobispado Castrense.svg
Stemma
Nazione bandiera Spagna
diocesi suffraganee
coadiutore
vicario
provicario
generale
ausiliari

Arcivescovi emeriti:

cardinale José Manuel Estepa Llaurens
Parrocchie
Sacerdoti

123 di cui 117 secolari e 6 regolari

6 religiosi 58 religiose
Eretta XVI secolo
Rito
cattedrale
Santi patroni
Indirizzo
Calle Nuncio 13, 28005 Madrid
Collegamenti esterni

Sito ufficiale

Dati dall'annuario pontificio 2005 Scheda
Chiesa cattolica in Spagna
Tutte le diocesi della Chiesa cattolica

L'Ordinariato militare in Spagna è una circoscrizione ecclesiastica, giuridicamente assimilata ad una diocesi, della Chiesa cattolica in Spagna. È attualmente retto dall'arcivescovo Juan del Río Martín.

Vicariati e parrocchie

L'ordinariato è articolato in 5 vicariati, corrispondenti ai cinque corpi militari delle Forze Armate spagnole: Esercito, Marina, Aviazione, Guardia Civil, Difesa e Servizi di informazione.

La giurisdizione si estende, oltre ai cappellani militari, a 13 parrocchie castrensi presso siti militari spagnoli.

L'ordinariato possiede a Madrid una propria cattedrale, dedicata al Santissimo Sacramento.

Inoltre l'ordinariato ha un seminario proprio, il "Collegio sacerdotale castrense Giovanni Paolo II", con sede a Madrid.

Storia

La giurisdizione castrense era già esistente in Spagna nel primo terzo del XVI secolo e fu progressivamente regolamentata durante i secoli XVI e XVII, fino al breve di papa Clemente XII del 7 febbraio 1736.

Il breve di papa Clemente XIII del 10 marzo 1762 assoggettò i cappellani militari al patriarcato delle Indie Occidentali. Altri brevi sulla giurisdizione ecclesiastica militare spagnola furono emanati dallo stesso Clemente XIII il 14 marzo 1764 e da papa Pio VII il 12 giugno 1807-

Vacante dal 1930, al tempo della Seconda repubblica spagnola, l'ordinariato militare fu soppresso dalla Santa sede il 30 marzo 1933.

Fu ristabilito il 5 agosto 1950, sulla base di una convenzione stipulata a Roma fra la Santa Sede e il governo spagnolo e confermato dal Concordato del 1953.

Successivamente, il 3 agosto 1979 è stato firmato tra Santa Sede e Spagna un nuovo accordo sull'Assistenza religiosa alle Forze Armate.

Il 21 aprile 1986 il vicariato castrense ha assunto l'attuale denominazione con la costituzione apostolica Spirituali Militum curae di papa Giovanni Paolo II.

Cronotassi dei vescovi

Statistiche

Fonti
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.