Pro Eximia Tua

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Pro Eximia Tua
Lettera enciclica di Benedetto XIV
II di XXXI di questo papa
C o a Bennedetto XIV.svg
Data 30 giugno 1741
(I di pontificato)
Traduzione del titolo Per l’esimio tuo (spirito)
Argomenti trattati Contro gli abusi sulle offerte delle messe
Enciclica precedente Ubi Primum
Enciclica successiva Quamvis Paternae

(IT) Testo integrale sul sito della Santa Sede.

Tutti i documenti di Benedetto XIV
Tutte le encicliche

Pro Eximia Tua è un'enciclica di Papa Benedetto XIV, datata 30 giugno 1741, e indirizzata all’Arcivescovo di Torino.

Questa lettera, intitolata « Breve encyclicum ad Episcopos Provinciae Pedemontanae », mostra le difficoltà che a volte si riscontrano nel definire i documenti papali. Infatti alla fine del documento si trova la formula « sub anulo Piscatoris », che è la formula che viene usata normalmente per i Brevi apostolici. Tuttavia questa lettera, indirizzata all’Arcivescovo di Torino e non a tutti i Vescovi della cristianità (che è una delle caratteristiche di una Enciclica), viene presentata ufficialmente come breve encyclicum.

In questa enciclica, Benedetto XIV si richiama al breve Quanta cura indirizzato lo stesso giorno a tutti i Vescovi per condannare l’abitudine di mercanteggiare sulle elemosine per le Messe. Poiché questo illecito guadagno risulta praticato anche nelle Diocesi del Piemonte, il Papa invita personalmente l’Arcivescovo di Torino ad intervenire presso il proprio clero per estirpare tale abuso.

Fonte
  • Tutte le encicliche e i principali documenti pontifici emanati dal 1740. 250 anni di storia visti dalla Santa Sede, a cura di Ugo Bellocci. Vol. I: Benedetto XIV (1740-1758), Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano 1993
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.