Quemadmodum Preces

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Quemadmodum Preces
Lettera enciclica di Benedetto XIV
VIII di XXXI di questo papa
C o a Bennedetto XIV.svg
Data 23 marzo 1743
(III di pontificato)
Traduzione del titolo Come è (giusto innalzare) preghiere
Argomenti trattati Preghiere pubbliche
Enciclica precedente Cum Illud Semper
Enciclica successiva Inter Omnigenas

(IT) Testo integrale sul sito della Santa Sede.

Tutti i documenti di Benedetto XIV
Tutte le encicliche

Quemadmodum Preces è un'enciclica di Papa Benedetto XIV, datata 23 marzo 1743.

In essa il Pontefice ammonisce che spetta solo alla Chiesa stabilire le formule delle preghiere pubbliche, anche quelle in favore dei Principi e dei Regnanti; e che l’autorità laica non ha alcun potere su quanto attiene alle questioni ecclesiastiche.

« Come è sommamente giusto innalzare preghiere a Dio in favore dei Principi, così conviene che le formule delle stesse preci siano conformi a quelle che la Chiesa ha adottato; soprattutto poi se tali preghiere sono da recitare durante la celebrazione delle Messe. Inoltre spetta unicamente all'Autorità Ecclesiastica stabilire e prescrivere quelle preci, in quanto a nessun potere secolare è consentito decidere e stabilire per legge che si innalzino pubbliche preghiere, sia per rendere grazie a Dio per qualche beneficio ricevuto, sia per implorare il Suo aiuto in un momento di grave difficoltà »
Fonte
  • Tutte le encicliche e i principali documenti pontifici emanati dal 1740. 250 anni di storia visti dalla Santa Sede, a cura di Ugo Bellocci. Vol. I: Benedetto XIV (1740-1758), Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano 1993
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.