Sunna

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

Nell'Islam la Sunna (سنة "cammino", "abitudine", "esempio") è l'insieme dei diversi detti (حديث‎ hadìth, plurale أحاديث ahadìth) attribuiti a Maometto o ai suoi primi compagni.

Dopo i testi biblici e il Corano, è un elemento proprio della rivelazione islamica. Nei detti, prevalentemente, non si enunciano nuove verità di fede estranee al Corano ma si forniscono esempi ed applicazioni di queste.

All'interno della tradizione sunnita, contrapposta a quella sciita e nettamente maggioritaria nell'Islam contemporaneo, si contano sei raccolte canoniche di detti:

  1. Sahih Bukhari, di Imam Bukhari († 870), 7275 ahadith;
  2. Sahih Muslim, di Muslim ibn al-Hajjaj († 875), 9200 ahadith;
  3. Sunan al-Sughra, di al-Nasa'i († 915), 5270 ahadith;
  4. Sunan Abu Dawud, di Abu Dawud († 888), 4800 ahadith;
  5. Jami al-Tirmidhi, di al-Tirmidhi († 892), 3962 ahadith;
  6. Sunan ibn Majah, di Ibn Majah († 887), 1720 ahadith.

Tra queste, le più autorevoli sono le raccolte di Bukhari e Muslim, che hanno titolato i loro lavori Sahìh, "autorevole, genuino".

Sono presenti altre raccolte di detti ma sono considerati meno autorevoli.

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.