Centesimus Annus

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Centesimus Annus
Lettera enciclica di Giovanni Paolo II
IX di XIV di questo papa
John paul 2 coa.svg
Data 1 maggio 1991
(XIII di pontificato)
Traduzione del titolo Centesimo Anno
Argomenti trattati Dottrina sociale della Chiesa, nel centenario della Rerum Novarum
Enciclica precedente Redemptoris Missio
Enciclica successiva Veritatis Splendor

(IT) Testo integrale sul sito della Santa Sede.

Tutti i documenti di Giovanni Paolo II
Tutte le encicliche

Centesimus Annus (latino, "il centenario") è un'enciclica di papa Giovanni Paolo II, pubblicata il 1 maggio 1991, nel centesimo anniversario dell'enciclica Rerum Novarum di papa Leone XIII (1891).

Fa parte degli scritti sulla dottrina sociale della Chiesa cattolica.

Nell'enciclica il papa fa un'analisi del socialismo e del capitalismo alla luce della caduta del muro di Berlino, e attualizza l'analisi fatta nella Rerum Novarum.

L'enciclica chiede di:

  • individuare le debolezze sia delle economie socialiste sia delle economie di mercato;
  • alleggerire o cancellare il debito dei paesi poveri;
  • portare avanti il processo del disarmo;
  • semplificare gli stili di vita ed eliminare lo spreco nelle nazioni ricche;
  • sviluppare politiche pubbliche di pieno impiego, e fomentare la sicurezza del lavoro;
  • creare delle istituzioni per il controllo degli armamenti;
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.