Ferdinando I di Borbone

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Ferdinando I di Borbone
Coat of arms of the Kingdom of the Two Sicilies.svg.png
Laico
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Mengs - Ferdinand IV of Naples, Royal Palace of Madrid.jpg

{{{motto}}}
Titolo
{{{titolo}}}
Re delle Due Sicilie
Età alla morte 73 anni
Nascita Napoli
13 gennaio 1751
Morte Napoli
4 gennaio 1825
Sepoltura Basilica di Santa Chiara (Napoli)
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale [[{{{aO}}}]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni

Ferdinando I di Borbone (Napoli, 13 gennaio 1751; † Napoli, 4 gennaio 1825) è stato un re napoletano. Fu re di Napoli dal 1759 al 1799, dal 1799 al 1806 e dal 1815 al 1816 con il nome di Ferdinando IV di Napoli, nonché re di Sicilia dal 1759 al 1816 con il nome di Ferdinando III di Sicilia. Il suo lunghissimo regno fu caratterizzato da atteggiamenti e posizioni non omogenei, perché influenzati dai diversi uomini politici che lo circondarono, prima il padre lontano, poi la volitiva e caparbia moglie asburgica, infine il figlio primogenito. Le turbinose vicende internazionali spesso minacciarono direttamente o indirettamente la stessa esistenza del Regno e del sovrano. Nelle prime fasi del suo regno, in linea con il dispotismo illuminato del tempo, assecondò o non ostacolò cambiamenti e riforme di stampo anticlericale e illuminista. Dopo il pericolo rivoluzionario e napoleonico prevalsero nettamente posizioni reazionarie..

Cenni biografici

Ferdinando nacque a Napoli il 12 gennaio 1751, terzo figlio di Carlo di Borbone re di Napoli e di Sicilia e di Maria Amalia di Sassonia. Al battesimo ricevette i nomi di Ferdinando Antonio Pasquale Giovanni Nepomuceno Serafino Gennaro Benedetto. Nell'ottobre 1759, a soli otto anni, ereditò il trono napoletano per una serie di fortunate circostanze: da un lato il padre, sebbene anch'egli terzogenito, prendeva possesso del trono spagnolo, essendo entrambi i fratelli - Luigi I e Ferdinando VI - senza eredi; dall'altro il primogenito maschio di Carlo, Filippo, era idiota, mentre il secondo, anch'egli Carlo, era destinato alla successione nella Corona spagnola.

Ferdinando morì il 4 gennaio 1825, dopo 65 anni e 90 giorni di regno. Fu sepolto nella Basilica di Santa Chiara, luogo di sepoltura ufficiale dei Borbone delle Due Sicilie.

Successione degli incarichi

Predecessore: Re delle Due Sicilie Successore: Flag of the Kingdom of the Two Sicilies (1816).svg
Titolo creato 18161825
Ferdinando I
Francesco I I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Titolo creato {{{data}}} Francesco I
Predecessore: Re di Napoli Successore: Flag of the Kingdom of Naples.svg
Carlo VII 1759 - 1799
Ferdinando IV
Repubblica Partenopea I

Repubblica Partenopea 17991806
Ferdinando IV
Governo napoleonico di Giuseppe Bonaparte II

Governo napoleonico di Gioacchino Murat 18151816
Ferdinando IV
Titolo unito alla corona delle Due Sicilie III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Carlo VII {{{data}}} Repubblica Partenopea
Predecessore: Re di Sicilia Successore: Bandiera del Regno di Sicilia 4.svg
Carlo III (V) 17591816
Ferdinando III
Titolo unito alla corona delle due Sicilie I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Carlo III (V) {{{data}}} Titolo unito alla corona delle due Sicilie
Predecessore: Erede al trono di Napoli Successore: Flag of the Kingdom of Naples.svg
Filippo, principe ereditario Principe ereditario
1752 - 1759
Francesco, principe ereditario I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Filippo, principe ereditario {{{data}}} Francesco, principe ereditario
Predecessore: Erede al trono di Sicilia Successore: Bandiera del Regno di Sicilia 4.svg
Filippo, principe ereditario Principe ereditario
1752 - 1759
Francesco, principe ereditario I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Filippo, principe ereditario {{{data}}} Francesco, principe ereditario
Predecessore: Pretendente alla corona di Napoli Successore: Flag of the Kingdom of Naples.svg
Sé stesso come sovrano 1799
Ferdinando IV
Sé stesso come sovrano I

Sé stesso come sovrano 18061815
Ferdinando IV
Sé stesso come sovrano II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Sé stesso come sovrano {{{data}}} Sé stesso come sovrano
Bibliografia

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.