Novendiale

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

Il novendiale (dal latino novem dies) o i novendiali sono le esequie in suffragio dell'anima del Papa. Il loro inizio viene fissato dalla Congregazione generale dei Cardinali, in modo che la tumulazione avvenga fra il quarto e il sesto giorno dopo la morte.

In questo periodo, a partire dai solenni funerali (come è indicato nella costituzione apostolica Universi Dominici Gregis, n° 13 e 27), si svolgono particolari celebrazioni nella Basilica di San Pietro.

Storia

Presso gli antichi Romani, era un periodo di lutto che durava nove giorni dopo la morte di una persona. Il nono giorno si teneva la coena novendialis (cfr. Tacito, Annales, 6, 5, 1 e Petronio Satyricon, 65) e si sacrificava ai Mani del defunto.[1]

Nel Concilio di Lione II del 1274, papa Gregorio X stabili che, non appena si abbia notizia certa della morte del papa, vengano celebrate dal clero e dal popolo in suo suffragio solenni esequie (Gregorio, Cost. Ap. Ubi periculum..., § 5).

Papa Pio IV con la bolla In eligendis[2] del 1º ottobre 1562 al § 2 dispose che, avvenuta la morte del pontefice, "i cardinali presenti siano tenuti ad aspettare i colleghi assenti soltanto per dieci giorni, e nel frattempo si proceda senza indugio alla celebrazione delle consuete esequie novendiali; né queste siano per alcuna ragione differite. E perché non possa sorgere ostacolo di sorta a che le esequie abbiano col nono giorno il loro compimento, dove sembrasse ai cardinali doversi interrompere il funebre ufficio per la ricorrenza di qualche solenne e principale festa, codesti giorni festivi devono non pertanto computarsi ed entrare nel novero dei novendiali".

Situazione attuale

Tali celebrazioni sono affidate ogni giorno a un diverso gruppo a seconda dei legami col Vaticano. Per quanto concerne l'attuale ordine delle celebrazioni dei novendiali si ricorda che:

« ... ogni celebrazione è aperta a tutti. Essa tuttavia è affidata ogni giorno a un gruppo diverso, tenuto conto dei suoi legami con il Romano Pontefice. Questa varietà di assemblee mostra in un certo modo sia l'ambito del mistero del supremo Pastore sia l'universalità della Chiesa di Roma... »
  • III giorno: la Chiesa di Roma
  • V giorno: la Cappella Papale
  • IX giorno: la Cappella Papale

(Ordo exsequiarum Romani Pontificis, nn. 133-134)

L'ultimo giorno dei novendiali si tiene la celebrazione da parte di tutti i cardinali, già riuniti in attesa del Conclave che eleggerà il successivo Pontefice.

Note
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.