Ordine Basiliano Italiano di Grottaferrata

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Ordine Basiliano Italiano di Grottaferrata
in latino Ordo Basilianus Italiae, seu Cryptoferratensis
ZillusBasilio11.jpg
Lo stemma dell'Ordine

Istituto di vita consacrata
Ordine monastico maschile di diritto pontificio

Altri nomi
Fondatore San Nilo da Rossano e compagni monaci basiliani
Data fondazione 1004
Luogo fondazione Grottaferrata
sigla O.S.B.I.
Titolo superiore
Regola Regola di San Basilio
Approvato da Gregorio XIII
Data di approvazione 1573
Motto Tale è il grande Basilio
Abito tunica, scapolare, cappuccio nero. Cappuccio come i Benedettini.
Scopo preghiera, lavoro manuale e intellettuale, ecumenismo.
Santo patrono San Basilio il Grande
Collegamenti esterni

Sito ufficiale

Scheda su gcatholic.com
Scheda su catholic-hierarchy.org

L'Ordine Basiliano Italiano di Grottaferrata (in latino Ordo Basilianus Italiae, seu Cryptoferratensis) è un ordine monastico di rito bizantino della Chiesa cattolica: i religiosi dell'istituto pospongono al loro nome la sigla O.S.B.I.

Cenni storici

Trae origine dall'abbazia fondata nel 1004 a Grottaferrata da San Nilo da Rossano e dai suoi compagni monaci basiliani, fuggiti da Rossano, in Calabria, a causa delle incursioni dei pirati saraceni. I religiosi eressero un monastero su una cella sepolcrale romana, trasformata in cappella cristiana nel V secolo: l'edificio venne fortificato ad opera di Giuliano da Sangallo nel XV secolo.

Diffuso in tutta l'Italia meridionale, protetto dai sovrani normanni e svevi, l'ordine iniziò a decadere sotto gli angioini e rischiò l'estinzione: per evitarlo, il 1º novembre del 1579 papa Gregorio XIII emanò la bolla Benedictus Dominus, con la quale venne costituita la congregazione basiliana d'Italia e Spagna.

Finalità e diffusione

Oggi i basiliani d'Italia, oltre che nello studio, nel lavoro e nella preghiera, sono particolarmente attivi nello sviluppo dei rapporti ecumenici con l'Oriente cristiano.

Al 31 dicembre 2005 l'ordine contava 3 monasteri e 18 religiosi, 13 dei quali sacerdoti.

Bibliografia
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.