Predica di san Giovanni Battista (Jacopo Chimenti)

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Firenze ChS.NiccolòOtrarno J.Chimenti PredicaS.Giov.Battista 1608-1609.jpg
Jacopo Chimenti, Predica di san Giovanni Battista (16081609), olio su tela
Predica di san Giovanni Battista
Opera d'arte
Stato

bandiera Italia

Regione Stemma Toscana
Regione ecclesiastica Toscana
Provincia Firenze
Comune

Stemma Firenze

Località
Diocesi Firenze
Parrocchia o Ente ecclesiastico
Ubicazione specifica Chiesa di San Niccolò Oltrarno
Uso liturgico quotidiano
Comune di provenienza Firenze
Luogo di provenienza ubicazione originaria
Oggetto dipinto
Soggetto San Giovanni Battista predica alle folle
Datazione 1608 - 1609
Datazione
Datazione Fine del {{{fine del}}}
inizio del {{{inizio del}}}
Ambito culturale
Autore

Jacopo Chimenti
detto Jacopo da Empoli

Altre attribuzioni
Materia e tecnica olio su tela
Misure h. 286 cm; l. 187 cm
Iscrizioni
Stemmi, Punzoni, Marchi
Note

<span class="geo-dms" title="Mappe, foto aeree ed altre informazioni per Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto. Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto.">Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto. Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto. / {{{latitudine_d}}}, {{{longitudine_d}}} {{{{{sigla paese}}}}}


Collegamenti esterni
Virgolette aperte.png

3Ed egli (san Giovanni Battista) percorse tutta la regione del Giordano, predicando un battesimo di conversione per il perdono dei peccati, 4com'è scritto nel libro degli oracoli del profeta Isaia: Voce di uno che grida nel deserto: Preparate la via del Signore, raddrizzate i suoi sentieri! 5Ogni burrone sia riempito,ogni monte e ogni colle sia abbassato; i passi tortuosi siano diritti; i luoghi impervi spianati. 6Ogni uomo vedrà la salvezza di Dio! 7Diceva dunque alle folle che andavano a farsi battezzare da lui: «Razza di vipere, chi vi ha insegnato a sfuggire all'ira imminente? 8Fate dunque opere degne della conversione e non cominciate a dire in voi stessi: Abbiamo Abramo per padre! Perché io vi dico che Dio può far nascere figli ad Abramo anche da queste pietre....
9Anzi, la scure è già posta alla radice degli alberi; ogni albero che non porta buon frutto, sarà tagliato e buttato nel fuoco». 10Le folle lo interrogavano: «Che cosa dobbiamo fare?». 11Rispondeva: «Chi ha due tuniche, ne dia una a chi non ne ha; e chi ha da mangiare, faccia altrettanto».
Virgolette chiuse.png

La Predica di san Giovanni Battista è un dipinto, eseguito tra il 1608 ed il 1609, ad olio su tela, da Jacopo Chimenti, detto anche Jacopo da Empoli (15511640), collocato nella Chiesa di San Niccolò Oltrarno di Firenze.

Descrizione

La scena è ambientata all'aperto, in una boscaglia, nei pressi del fiume Giordano, dove compaiono:

  • San Giovanni Battista è raffigurato, in piedi su una rupe, vestito con una pelle di cammello ed un mantello rosso, con la mano destra alzata e la croce sulla sinistra; è mostrato al centro della folla, parla a quanti sono venuti ad ascoltarlo del perdono dei peccati, invitandoli alla conversione ed all'accettazione del battesimo.
  • Folla di persone, vestiti con gli abiti del tempo – inizio del XVII secolo – a sottolineare l'attualità dell'invito del Battista a preparare la via a Cristo, raddrizzando i sentieri, riempiendo i burroni ed abbassando monti e colli.

Notizie storico-critiche

L'opera, commissionata a Jacopo Chimenti, intorno al 1608, per la Chiesa di San Niccolò Oltrarno di Firenze, donde l'importanza del Battista, patrono principale della città, risente particolarmente del clima delle prime missioni popolari della Riforma cattolica, che in Toscana come altrove riunivano i fedeli in gruppi per ascoltare predicatori penitenziali e praticare varie forme di pietà laicale.

Bibliografia
  • Rosanna Caterina Proto Pisani et al., Jacopo da Empoli (1551 – 1640) pittore d'eleganza e devozione, Editore Silvana, Firenze 2004 ISBN 9788882156923
  • Timothy Verdon, La bellezza nella Parola. L'arte a commento delle letture festive. Anno C, Editore San Paolo, Milano 2008, pp. 30 - 33 ISBN 9788821560361
Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.