Vicariato apostolico di Tierradentro

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

Vicariato apostolico di Tierradentro
Apostolicus Vicariatus Tierradentroënsis
Chiesa latina

Cattedraletierradentro.jpg
vicario apostolico Oscar Augusto Múnera Ochoa
Sede Belalcázar

sede vacante
Belalcázar

Amministratore apostolico {{{amministratore}}}
Nuvola apps important.svg
Ci sono degli errori relativi alla categorizzazione automatica dovuti al fatto che alcuni parametri non sono stati valorizzati!
  • Parametro: Parametro vescovo eletto senza parametro titolo eletto

Vedi {{Diocesi della chiesa cattolica/man}}

La voce è stata segnalata nella Categoria:Diocesi della chiesa cattolica/warning.

{{{vescovo eletto}}}
Suffraganea
Regione ecclesiastica {{{regione}}}
Stemmatierradentro.gif
Stemma
Mappatierradentro.gif
Mappa della diocesi
Nazione bandiera Colombia
diocesi suffraganee
{{{suffraganee}}}
coadiutore
vicario
provicario
generale
ausiliari

Vicari emeriti:

Edgar Hernando Tirado Mazo
Parrocchie 10
Sacerdoti

15 di cui 9 secolari e 6 regolari
3.333 battezzati per sacerdote

7 religiosi 23 religiose
55.000 abitanti in 2.059 km²
50.000 battezzati (90,9% del totale)
Eretta 13 maggio 1921
Rito romano
cattedrale {{{cattedrale}}}
Santi patroni
Belalcázar, Cauca, Colombia
tel. (928)25.24.08

Dati dall'annuario pontificio 2005
Chiesa cattolica in Colombia
Tutte le diocesi della Chiesa cattolica

Il vicariato apostolico di Tierradentro (in latino: Apostolicus Vicariatus Tierradentroënsis) è una sede della Chiesa cattolica in Colombia immediatamente soggetta alla Santa Sede. Nel 2004 contava 50.000 battezzati su 55.000 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Oscar Augusto Múnera Ochoa

Territorio

Il vicariato apostolico comprende le municipalità di Inzá e di Páez nel dipartimento colombiano di Cauca.

Sede del vicariato è la città di Belalcázar.

Il territorio è suddiviso in 10 parrocchie.

Storia

La prefettura apostolica di Tierradentro fu eretta il 13 maggio 1921, ricavandone il territorio dall'arcidiocesi di Popayán.

Il 6 giugno 1994 un terremoto causò 1150 vittime e distrusse il 60% di tutte le infrastrutture della Chiesa.

Il 17 febbraio 2000 la prefettura apostolica è stata elevata a vicariato apostolico con la bolla Sollicitam curam di papa Giovanni Paolo II.

Nel maggio del 2002 Jorge García Isaza si vide costretto all'esilio in seguito alle minacce di morte giuntegli da parte dei guerriglieri delle FARC (Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia). Fece ritorno nel vicariato dopo un mese e mezzo, ma l'anno successivo presentò al Papa rinuncia al governo pastorale del vicariato.

Cronotassi dei vescovi

Statistiche

La diocesi al termine dell'anno 2004 su una popolazione di 55.000 persone contava 50.000 battezzati, corrispondenti al 90,9% del totale.

Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.