Arcidiocesi di Barquisimeto

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

Arcidiocesi di Barquisimeto
Archidioecesis Barquisimetensis
Chiesa latina

Cattedralebarquisimeto.jpg
arcivescovo metropolita
Sede Barquisimeto

sede vacante
Barquisimeto

Amministratore apostolico {{{amministratore}}}
Nuvola apps important.svg
Ci sono degli errori relativi alla categorizzazione automatica dovuti al fatto che alcuni parametri non sono stati valorizzati!
  • Parametro: Parametro vescovo eletto senza parametro titolo eletto

Vedi {{Diocesi della chiesa cattolica/man}}

La voce è stata segnalata nella Categoria:Diocesi della chiesa cattolica/warning.

{{{vescovo eletto}}}
Suffraganea
Regione ecclesiastica {{{regione}}}
Nazione bandiera Venezuela
diocesi suffraganee
Acarigua-Araure, Carora, Guanare, San Felipe
coadiutore
vicario
provicario
generale
ausiliari

Cariche emerite:

Tulio Manuel Chirivella Varela
Antonio José López Castillo
Parrocchie 90
Sacerdoti

139 di cui 95 secolari e 44 regolari
10.309 battezzati per sacerdote

118 religiosi 220 religiose 29 diaconi
1.941.000 abitanti in 8.590 km²
1.433.000 battezzati (73,8%% del totale)
Eretta 7 marzo 1863
Rito romano
cattedrale {{{cattedrale}}}
Santi patroni
Indirizzo
Calle 23, Cruce con Carrera 16, Barquisimeto, 3001 Edo. Lara, Venezuela
tel. (051)31-3446 fax. 31.37.24
Collegamenti esterni

Sito ufficiale

Dati dall'annuario pontificio 2012 Scheda
Chiesa cattolica in Venezuela
Tutte le diocesi della Chiesa cattolica

L'arcidiocesi di Barquisimeto (in latino: Archidioecesis Barquisimetensis) è una sede metropolitana della Chiesa Cattolica in Venezuela. Nel 2012 contava 1.433.000 battezzati su 1.941.000 abitanti. È attualmente sede vacante.

Territorio

Interno della cattedrale

L'arcidiocesi comprende parte dello stato venezuelano di Lara.

Sede arcivescovile è la città di Barquisimeto, dove si trova la cattedrale della Divina Pastora.

Il territorio è suddiviso in 83 parrocchie, raggruppate in 12 zone pastorali.

Storia

La diocesi di Barquisimeto fu eretta il 7 marzo 1863 con la bolla Ad universam di papa Pio IX, ricavandone il territorio dalla diocesi di Mérida (oggi arcidiocesi). Originariamente era suffraganea dell'arcidiocesi di Caracas.

Il 14 agosto 1867 la sede fu trasferita a Coro assumendone il nome, ma già il 22 ottobre 1869 la sede tornava a Barquisimeto per effetto del decreto Novam Episcopalem, riprendendo il nome originario.

Il 12 ottobre 1922 e il 7 giugno 1954 cedette porzioni del suo territorio a vantaggio rispettivamente dell'erezione della diocesi di Coro (oggi arcidiocesi) e della diocesi di Guanare.

Il 30 aprile 1966 fu elevata al rango di arcidiocesi metropolitama.

Il 7 ottobre dello stesso anno e il 25 luglio 1992 ha ceduto altre porzioni di territorio a vantaggio rispettivamente dell'erezione delle diocesi di San Felipe e di Carora.

Cronotassi dei vescovi

Statistiche

Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.