Diocesi di Penedo

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

Diocesi di Penedo
Dioecesis Penedensis
Chiesa latina

Cattedralepenedo.jpg
vescovo Valério Breda, S.D.B.
Sede Penado

sede vacante
Penado

Amministratore apostolico {{{amministratore}}}
Nuvola apps important.svg
Ci sono degli errori relativi alla categorizzazione automatica dovuti al fatto che alcuni parametri non sono stati valorizzati!
  • Parametro: Parametro vescovo eletto senza parametro titolo eletto

Vedi {{Diocesi della chiesa cattolica/man}}

La voce è stata segnalata nella Categoria:Diocesi della chiesa cattolica/warning.

{{{vescovo eletto}}}
Suffraganea dell'arcidiocesi di Maceió
Regione ecclesiastica Nordeste 2
Stemmapenedo.jpg
Stemma
Comune brasiliano di Penado
Collocazione geografica della diocesi
Regione ecclesiastica
Regione ecclesiastica della diocesi
Nazione bandiera Brasile
diocesi suffraganee
{{{suffraganee}}}
coadiutore
vicario
provicario
generale
ausiliari

Vescovi emeriti:

Parrocchie 28
Sacerdoti

34 di cui 32 secolari e 2 regolari
22.767 battezzati per sacerdote

2 religiosi 25 religiose 1 diaconi
832.365 abitanti in 8.298 km²
774.100 battezzati (93,0% del totale)
Eretta 3 aprile 1916
Rito romano
cattedrale {{{cattedrale}}}
Santi patroni
C.P. 93, Rua Siqueira Campos 187, 57200-000 Penedo, AL, Brazil
tel. (082) 551-2227

Dati dall'annuario pontificio 2005 Scheda
Chiesa cattolica in Brasile
Tutte le diocesi della Chiesa cattolica
Il Colégio Diocesano di Penedo è un istituto d'istruzione gestito dalla diocesi

La diocesi di Penedo (in latino: Dioecesis Penedensis) è una sede della Chiesa cattolica in Brasile suffraganea dell'arcidiocesi di Maceió appartenente alla regione ecclesiastica Nordeste 2. Nel 2004 contava 774.100 battezzati su 832.365 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Valério Breda, S.D.B.

Territorio

La diocesi comprende i seguenti comuni nella parte occidentale dello stato brasiliano dell'Alagoas: Penedo, Anadia, Arapiraca, Barra de São Miguel, Belém, Boca da Mata, Campo Alegre, Campo Grande, Coité do Nóia, Coruripe, Craíbas, Feira Grande, Feliz Deserto, Girau do Ponciano, Igreja Nova, Jequiá da Praia, Junqueiro, Lagoa da Canoa, Limoeiro de Anadia, Maribondo, Olho d'Água Grande, Piaçabuçu, Porto Real do Colégio, Roteiro, São Brás, São Miguel dos Campos, São Sebastião, Tanque d'Arca, Taquarana, Teotônio Vilela e Traipu.

Sede vescovile è la città di Penedo, dove si trova la cattedrale di Nostra Signora del Rosario.

Il territorio è suddiviso in 28 parrocchie.

Storia

La diocesi è stata eretta il 3 aprile 1916 con la bolla Catholicae Ecclesiae cura di papa Benedetto XV, ricavandone il territorio dalla diocesi dell'Alagoas (oggi arcidiocesi di Maceió). Originariamente era suffraganea dell'arcidiocesi di Olinda (oggi arcidiocesi di Olinda e Recife).

Il 13 febbraio 1920 è entrata a far parte della provincia ecclesiastica dell'arcidiocesi di Maceió.

Il 10 febbraio 1962 ha ceduto una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione della diocesi di Palmeira dos Índios.

Cronotassi dei vescovi

Statistiche

La diocesi al termine dell'anno 2004 su una popolazione di 832.365 persone contava 774.100 battezzati, corrispondenti al 93,0% del totale.

Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.