Arcidiocesi di Olinda e Recife

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

Arcidiocesi di Olinda e Recife
Archidioecesis Olindensis et Recifensis
Chiesa latina

Olinda-Se1.jpg
arcivescovo metropolita Antônio Fernando Saburido, O.S.B.
Sede Olinda

sede vacante
Olinda

Amministratore apostolico {{{amministratore}}}
Nuvola apps important.svg
Ci sono degli errori relativi alla categorizzazione automatica dovuti al fatto che alcuni parametri non sono stati valorizzati!
  • Parametro: Parametro vescovo eletto senza parametro titolo eletto

Vedi {{Diocesi della chiesa cattolica/man}}

La voce è stata segnalata nella Categoria:Diocesi della chiesa cattolica/warning.

{{{vescovo eletto}}}
Suffraganea
Regione ecclesiastica Nordeste 2
Stemmaolindarecife.jpg
Stemma
Mappaolindarecife.jpg
Mappa della diocesi
Regione ecclesiastica
Regione ecclesiastica della diocesi
Nazione bandiera Brasile
diocesi suffraganee
Afogados da Ingazeira, Caruaru, Floresta, Garanhuns, Nazaré, Palmares, Pesqueira, Petrolina, Salgueiro
coadiutore
vicario
provicario
generale
ausiliari Antônio Tourinho Neto

Cariche emerite:

José Cardoso Sobrinho, O.Carm.
Parrocchie 99
Sacerdoti

230 di cui 89 secolari e 141 regolari
14.660 battezzati per sacerdote

237 religiosi 331 religiose 8 diaconi
3.570.703 abitanti in 4.305 km²
3.371.975 battezzati (94,4% del totale)
Eretta 15 luglio 1614
Rito romano
cattedrale {{{cattedrale}}}
Santi patroni
Av. Afonso Olindense 1764, 50810-000 Várzea-Recife, PE, Brasile
tel. (081) 271-4270 fax. 271-1817 @

Dati dall'annuario pontificio 2005 Scheda
Chiesa cattolica in Brasile
Tutte le diocesi della Chiesa cattolica

L'arcidiocesi di Olinda e Recife (in latino: Archidioecesis Olindensis et Recifensis) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica in Brasile appartenente alla regione ecclesiastica Nordeste 2. Nel 2004 contava 3.371.975 battezzati su 3.570.703 abitanti. È attualmente retta dall'arcivescovo Antônio Fernando Saburido, O.S.B.

Territorio

L'arcidiocesi comprende i seguenti comuni dello stato brasiliano di Pernambuco: Olinda, Recife, Abreu e Lima, Amaraji, Araçoiaba, Cabo de Santo Agostinho, Camaragibe, Escada, Igarassu, Ipojuca, Itamaracá, Itapissuma, Jaboatão dos Guararapes, Moreno, Paulista, Pombos, Primavera, São Lourenço da Mata e Vitória de Santo Antão.

Sede arcivescovile è la città di Recife, dove si trova la concattedrale di san Pietro dei Chierici. A Olinda sorge la cattedrale del Santo Salvatore del Mondo.

Il territorio è suddiviso in 99 parrocchie.

Storia

La concattedrale di san Pietro dei Chierici a Recife

La prelatura territoriale del Pernambuco fu eretta il 15 luglio 1614 con la bolla Fasti novi orbis di papa Paolo V, ricavandone il territorio dalla diocesi di San Salvador di Bahia, che nel contempo fu elevata al rango di arcidiocesi metropolitana.

Il 6 luglio 1624 la prelatura territoriale del Pernambuco divenne suffraganea della stessa arcidiocesi di San Salvador di Bahia in forza della bolla Romanus Pontifex di papa Urbano VIII.

Il 16 novembre 1676 mediante la bolla Ad sacram Beati Petri sedem di papa Innocenzo XI la prelatura territoriale fu elevata a diocesi e assunse il nome di diocesi di Olinda.

Il 6 giugno 1854 cedette porzioni del suo territorio a vantaggio dell'erezione della diocesi di Diamantina (oggi arcidiocesi) e della diocesi di Ceará (oggi arcidiocesi di Fortaleza).

Il 27 aprile 1892 e il 2 luglio 1900 cedette altre porzioni del suo territorio a vantaggio dell'erezione rispettivamente della diocesi della Paraíba (oggi arcidiocesi) e della diocesi dell'Alagoas (oggi arcidiocesi di Maceió).

Il 5 dicembre 1910 cedette un'ulteriore porzione di territorio a vantaggio dell'erezione della diocesi di Floresta (oggi diocesi di Pesqueira) e contestualmente fu elevata al rango di arcidiocesi metropolitana.

Il 26 luglio 1918 ha assunto il nome attuale in forza della bolla Cum urbs Recife di papa Benedetto XV.

Successivamente ha ancora ceduto porzioni di territorio a vantaggio dell'erezione di nuove diocesi e precisamente:

Cronotassi dei vescovi

Statistiche

L'arcidiocesi al termine dell'anno 2004 su una popolazione di 3.570.703 persone contava 3.371.975 battezzati, corrispondenti al 94,4% del totale.

Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.