Template:Pagina principale/LiturgiaRA/2 novembre

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
  • Lettura - 2Mac 12,43-46: Giuda fa offrire il sacrificio espiatorio per i morti, in vista della risurrezione.
    Il brano si inserisce nel periodo di battaglia tra giudei, capitanati da Giuda Maccabeo, e greci (tra il 175 e il 150 a.C.). Dopo una battaglia vittoriosa, Giuda recupera i cadaveri dei suoi soldati morti per la difesa della fede dall'idolatria; ma si accorge che, sotto le vesti, essi nascondevano idoletti e quindi erano in peccato. Si premura allora di raccogliere offerte da inviare ai sacerdoti per un suffragio per quei credenti ma peccatori. È l'unico testo biblico sul suffragio per simili defunti. La Tradizione della Chiesa l'ha favorito e sviluppato.
  • Salmo - Sal 130[129],1-4.6-7 - Rit.: Lavami, Signore, da tutte le mie colpe.
  • Epistola - 1Cor 15,51-57: È necessario che questo corpo corruttibile si vesta d’incorruttibilità.
    Sulla base della vita nuova di Gesù risorto, Paolo, anche con immagini allora efficaci, afferma quella dei credenti in Cristo (e dei discendenti di Abramo in qualche modo credenti). La nostra risurrezione sarà una "trasformazione" del corpo mortale in una immortale e rimane un mistero. Tutti saremo trasformati in uomini nuovi, sia i già morti, sia quelli che potrebbero essere ancora vivi alla futura "venuta" di Cristo. Così la morte e il peccato saranno completamente vinti, perderanno il loro veleno, favorito dai divieti della legge, e la speranza avrà il suo coronamento.
  • Vangelo - Gv 5,21-29: I morti udranno la voce del Figlio di Dio e quelli che l’avranno ascoltata vivranno.
    L'evangelista riespone anche con sue parole affermazioni solenni di Gesù. Gesù si pose sullo stesso piano del Padre della Vita. La fede in Cristo è già passaggio da morte a vita nuova, ma ci saranno anche nuove fasi: un giudizio e una risurrezione dei morti, descritto con l'uscita dai sepolcri e dagli inferi. Tutto dipende, già "ora" e in futuro, dalla signoria di Gesù anche sulla morte. Misteri rimangono ancora, la luce di Cristo almeno li schiarisce.


Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.