Utente:Quarantena/Comunità di San Martino di Tours

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Jump to navigation Jump to search

La Comunità di San Martino di Tours è un'associazione pubblica clericale di diritto pontificale. È stata fondata nel 1976 da Msgr. Jean-François Guérin (1926-2005), un sacerdote francese dell’arcidiocesi di Tours, sotto la protezione del Cardinal Giuseppe Siri, arcivescovo di Genova.

Storia

Il Padre Guérin era cappellano nella basilica del Sacré Cœur di Montmartre a Parigi tra il 1965 e il 1976. Durante questi anni, molti giovani lo scelgono come direttore spirituale. Un certo numero di questi giovani si impegnano sul cammino della vita consecrata, soprattutto nell’ordine di San Benedetto e nel Carmelo. Però qualche giovane di questo gruppo desidera di vivere in comunità il sacerdozio secolare, nello spirito liturgico in cui il Padre Guérin li ha formati, cioè in una doppia fedeltà alla tradizione latina e gregoriana del rito romano e al movimento liturgico del XX secolo, che a trovato la sua espressione sintetica nella Costituzione liturgica Sacrosanctum Concilium del Concilio Vaticano II.

Il Cardinale Siri voleva sottenere il rinovimento della formazione sacerdotale in Francia. Perciò chiama il Padre Guérin e i suoi primi seminaristi nella sua arcidiocesi nel 1976. Così la comunità di San Martino di Tours è fondata in Italia con lo scopo di formare preti per le diocesi francesi. È accolta nel convento cappuccino di Voltri. I seminaristi seguono i corsi al seminario interdiocesano di Genova, mentre la loro formazione umana, spirituale e pastorale rimane a cura del Padre Guérin.

Nel 1983 la comunità riceve la sua prima missione pastorale nella diocesi di Fréjus-Toulon, nel Sudeste della Francia. Altre parrocchie le sono affidate da vescovi francesi negli anni seguenti. Nel 1993 si dà l’occasione di traslocare la casa di formazione della comunità da Genova-Voltri a Candé-sur-Beuvron, un paese vicino a Blois, nella valle della Loira (ca. 190 km al sud di Parigi).

Oggi la comunità ha una sessantina di preti e diaconi e una quarantina di seminaristi. È presente in otto diocesi francesi e a Cuba. Alcuni preti sono al servizio della Santa Sede, a Roma o nelle nunziature.

Dal 2007 la scuola di teologia della comunità di San Martino è affiliata alla Pontificia Università Lateranense.

Spiritualità

La spiritualità "martiniana" sottolinea principalmente l’importanza della vita comune e della liturgia. Si radica nella prossimità spirituale del Padre Guérin con l’ordine benedettino, più precisamente con la congregazione di Solesmes (o congregazione di Francia). Era infatti oblato del monastero di Fontgombault, nel centro del paese. La lectio divina è il fondamento della formazione spirituale. Si usa abitualmente il canto gregoriano nella liturgia durante il tempo della formazione, mentre i preti in missione parrocchiale fanno spesso ricorso al repertorio vernacolo.

Voci correlate
Collegamenti esterni