Agorà dei giovani italiani

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Il logo ufficiale dell'Agorà

L'Agorà dei giovani italiani è un'iniziativa pastorale della Chiesa italiana dedicata ai giovani.

L'Agorà è indirizzata al coinvolgimento dei giovani italiani nelle attività della Chiesa, ed è stata proposta nella sessione di marzo 2006 della Conferenza Episcopale Italiana. Essa si articola in un percorso triennale, dal 2006 al 2009; ognuno dei tre anni pastorali è caratterizzato da:

  • un tema e dei contenuti;
  • una modalità di esercizio della testimonianza;
  1. l'ascolto
  2. la relazione
  3. la cultura
  • la proposta di iniziative e progetti a livello diocesano;
  • un evento nazionale conclusivo dell'anno.

Il programma

Anno pastorale 2006/2007

Il tema del primo anno è stato "Come io vi ho amato" (Gv 15,9): dedicato all'ascolto del mondo giovanile, ha avuto come obiettivo il portare la Chiesa a contatto con il mondo esterno, ovvero fuori dagli spazi che le sono propri, per incontrare i giovani dove essi si trovano,

« per instaurare nuove relazioni con i giovani, sul terreno della speranza, desiderata, cercata e vissuta negli ambiti della vita quotidiana, utilizzando la griglia di lettura, di analisi e di proposta suggerita dal IV Convegno Ecclesiale di Verona: le relazioni affettive; l'esperienza della fragilità; l'impegno di cittadinanza; la dinamica studio/lavoro - festa; il rapporto con le altre generazioni. »

A livello diocesano sono state organizzate iniziative di contatto e ascolto tra gruppi, comunità, diocesi.

Culmine del primo anno è stato l'incontro nazionale di Loreto: papa Benedetto XVI ha incontrato i giovani italiani vicino al Santuario della Santa Casa nei giorni 1 e 2 settembre 2007.

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Incontro nazionale dei giovani - Loreto 2007.

Anno Pastorale 2007/2008

Il tema del secondo anno è stato "Mi sarete testimoni" (At 1,8). L'anno è stato

« dedicato alla dimensione interpersonale dell'evangelizzazione. L'obiettivo è quello di proseguire la dinamica estroversa del primo anno, sia a livello di testimonianza e presenza quotidiana negli ambienti di vita, sia come iniziative straordinarie di missione»

A livello diocesano sono state sperimentate iniziative di "missioni feriali".

Il secondo anno è culminato nella Giornata Mondiale della Gioventù 2008, che si è tenuta a Sydney, in Australia, dal 15 al 20 luglio 2008.

Anno Pastorale 2008/2009

Il tema del terzo anno è stato "Fino ai confini della terra" (At 1,8), ed è stato dedicato alla dimensione culturale e sociale dell'evangelizzazione.

A livello diocesano il lavoro si è incentrato nell'occuparsi di cultura, comunicazione, carità e politica, lanciando un progetto culturale dei giovani italiani.

Il percorso triennale si è concluso con un evento che si è tenuto simultaneamente in ogni diocesi italiana, non solo nelle chiese ma anche in qualche "nuovo santuario" del nostro tempo (centri commerciali, stazioni, cinema, piazze, stadi, luoghi dell'emarginazione).

Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.