Diocesi di Araçuaí

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

Diocesi di Araçuaí
Dioecesis Arassuahyensis
Chiesa latina

Cattedralearacuai.jpg
vescovo Marcello Romano
Sede Aracuaí

sede vacante
Aracuaí

Amministratore apostolico {{{amministratore}}}
Nuvola apps important.svg
Ci sono degli errori relativi alla categorizzazione automatica dovuti al fatto che alcuni parametri non sono stati valorizzati!
  • Parametro: Parametro vescovo eletto senza parametro titolo eletto

Vedi {{Diocesi della chiesa cattolica/man}}

La voce è stata segnalata nella Categoria:Diocesi della chiesa cattolica/warning.

{{{vescovo eletto}}}
Suffraganea dell'arcidiocesi di Diamantina
Regione ecclesiastica Leste 2
Mappaaracuai.jpg
Mappa della diocesi
Regione ecclesiastica
Regione ecclesiastica della diocesi
Nazione bandiera Brasile
diocesi suffraganee
{{{suffraganee}}}
coadiutore
vicario
provicario
generale
ausiliari

Vescovi emeriti:

Crescênzio Rinaldini
Parrocchie 25
Sacerdoti

32 di cui 25 secolari e 7 regolari
8.750 battezzati per sacerdote

8 religiosi 20 religiose
420.000 abitanti in 24.640 km²
280.000 battezzati (66,7%% del totale)
Eretta 25 agosto 1913
Rito romano
cattedrale {{{cattedrale}}}
Santi patroni
C.P. 34, Rua Goiás 339, 39600-000 Araçuaí, MG, Brazil
tel. (033) 731-1498 fax. 731-1498

Sito ufficiale

Dati dall'annuario pontificio 2012 Scheda
Chiesa cattolica in Brasile
Tutte le diocesi della Chiesa cattolica

La diocesi di Araçuaí (in latino: Dioecesis Arassuahyensis) è una sede della Chiesa cattolica in Brasile suffraganea dell'arcidiocesi di Diamantina appartenente alla regione ecclesiastica Leste 2. Nel 2012 contava 280.000 battezzati su 420.000 abitanti.

Territorio

La diocesi comprende i seguenti comuni dello stato brasiliano di Minas Gerais: Águas Vermelhas, Araçuaí, Berilo, Cachoeira de Pajeú, Caraí, Catuji, Chapada do Norte, Comercinho, Coronel Murta, Curral de Dentro, Divisa Alegre, Francisco Badaró, Itaipé, Itaobim, Itinga, Jenipapo de Minas, José Gonçalves de Minas, Leme do Prado, Medina, Minas Novas, Novo Cruzeiro, Padre Paraíso, Pedra Azul, Ponto dos Volantes, Turmalina, Veredinha e Virgem da Lapa.

Sede vescovile è la città di Araçuaí, dove si trova la cattedrale di san Giuseppe.

Il territorio è suddiviso in 24 parrocchie.

Storia

La diocesi è stata eretta il 25 agosto 1913, ricavandone il territorio dalla diocesi di Diamantina (oggi arcidiocesi).

Il 28 giugno 1917 è entrata a far parte della provincia ecclesiastica dell'arcidiocesi di Diamantina.

Il 1º febbraio 1956, il 27 novembre 1960 e il 28 marzo 1981 ha ceduto porzioni del suo territorio a vantaggio dell'erezione rispettivamente delle diocesi di Governador Valadares, di Teófilo Otoni e di Almenara.

Cronotassi dei vescovi

Statistiche

La diocesi al termine dell'anno 2006 su una popolazione di 390.000 persone contava 256.850 battezzati, corrispondenti al 65,9% del totale.

Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.