Nicola di Tuscolo

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Jump to navigation Jump to search
Nicola
Stemma Nicola di Tuscolo.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

[[File:|250px]]

'
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte anni
Nascita XII secolo
Morte 1219
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale [[]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile [[ ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
1205 da Innocenzo III (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Riammesso da da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Invito all'ascolto
Firma autografa
[[File:{{{FirmaAutografa}}}|250px]]

Nicola, o Niccolò, di Tuscolo o de Romanis[1] (XII secolo; † 1219), è stato un cardinale e nunzio apostolico italiano.

Cenni biografici

Non sono conosciuti il luogo e l'anno di nascita di Nicola. Non vi sono informazioni sulla sua vita e sulla sua formazione prima dell'entrata a servizio di papa Innocenzo III. Dalla sua carriera ecclesiastica si presume che la sua formazione sia stata di tipo giuridico.

Dopo essere stato cappellano domestico e segretario del pontefice, nel 1205 fu creato cardinale vescovo Tuscolano.

Ha sottoscritto le bolle papali rilasciate da Innocenzo III tra il 30 maggio 1205 e il 7 maggio 1216 e quelle di Onorio III tra il 12 agosto 1216 e il 14 settembre 1219. Fu decano del Collegio Cardinalizio dal 1211. Dal settembre 1213 a fine 1214 fu legato in Inghilterra. Lì fu accusato, in un sinodo locale tenutosi a Dunstable (Concilium Dunstaplense) e presieduto dal primate inglese Stephen Langton, di aver insediato in sedi vacanti dei presbiteri privi di qualità. Queste accuse furono rifiutate dal re, ma alla fine convinsero papa Innocenzo III a richiamare a Roma il legato.

Fu penitenziere maggiore dal 1214. I documenti più antichi che si riferiscono all'attività di un penitenziere maggiore sono proprio quelli attribuibili a Nicola, che ricoprì tale incarico anche durante i primi anni del pontificato di Onorio III, oltre a quello di auditor per le cause della Segnatura Apostolica. Prese parte all'elezione papale del 1216, nella quale fu eletto papa Onorio III.

Fu amico di Domenico, fondatore dell'Ordine dei Predicatori e futuro santo.

La morte si presume sia avvenuta alla fine del 1219.

Predecessore: Cardinale vescovo di Frascati Successore: Kardinalcoa.png
Pietro da Pavia, O.S.B. 1205 - 1219 Nicola Chiaromonte (o Chiaramonti), O.Cist. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Pietro da Pavia, O.S.B. {{{data}}} Nicola Chiaromonte (o Chiaramonti), O.Cist.
Note
  1. Il cognomen de Romanis non è mai indicato nelle fonti coeve, ma fu utilizzato per la prima volta nel XVII secolo dal Ciacconio, il quale asserì, senza riferimento ad alcuna fonte, che Nicola era romanus.
Bibliografia
  • Pietro Silanos, "Nicola di Tuscolo", Dizionario Biografico degli Italiani, vol. 78 (2013) online