Alfonso Chacón

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Alfonso Chacón, O.P.
Frate
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Vitae et res gestae pontificum romanorum.jpg

Frontespizio del Vitae et res gestae pontificum romanorum pubblicato nel 1677
{{{motto}}}
Titolo
Incarichi attuali
Età alla morte circa 59 anni
Nascita Baeza
1540 ca.
Morte Roma
14 febbraio 1599
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale [[{{{aO}}}]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni

Alfonso Chacón in lingua latina: Alphonsus Ciacconius, italianizzato Ciacconio (Baeza, 1540 ca.; † Roma, 14 febbraio 1599) è stata una storico spagnolo.

Biografia

Nacque a Baeza, in Andalusia, verso il 1540. Entrò nell'ordine dei domenicani e si dedicò all'insegnamento raggiungendo una grande reputazione. Fu inviato a Roma nel 1575 dove Gregorio XIII lo fece penitenziere a santa Maria Maggiore.

Appena fu scoperto nel maggio 1578 il cimitero dei Giordani, allora supposto essere stato quello di Priscilla, il Chacón fu uno dei primi a visitarlo, ne studiò le pitture, ne fece trarre disegni ed acquerelli (oggi nel cod. Vat. Lat. 5409).

Il suo principale lavoro fu Vita; & Gesta Romanor. Pontificum & Cardinalium che non fu portato a termine dal Chacón. Lo storico poté usufruire dell'importante materiale che il cardinale Agostino Trivulzio aveva fatto raccogliere da suoi emissari in tutta Europa su documenti riguardanti i pontefici e i cardinali. L'edizione fu completata dal nipote Francesco Cabrera Morales; poi corretta e aumentata da Andrea Vittorelli, Ferdinando Ughelli, Girolamo Aleandro il giovane, Luca Wadding e condotta sino a Clemente IX da Agostino Oldoini che la pubblicò in 4 volumi in-folio a Roma nel 1677.

Opere

  • Historia vtriusque belli Dacici a Traiano Caesare gesti, ex simulachris quae in columna eiusdem Romae visuntur collecta. Auctore f. Alfonso Ciacono Hispano, Cui accessit Historia ceu verissima a calumnijs multorum vindicata, eodem auctore, Romae : apud Franciscum Zanettum & Bartholomaeum Tosium socio, 1576
  • Historia ceu verissima a calumnijs multorum vindicata, quae refert M. Vlpii Traiani Augusti animam precibus diui Gregorii pontificis Romani a Tartareis cruciatibus ereptam. Quod D. Hieronymus Stridonensis S.R.E. presbyter fuerit cardinalis tractatus duo. Auctore F. Alfonso Ciacono hispano doctore theologo, instituti Praedicatorum, & rom. pontificis poenitentiario, Venetiis : apud Dominicum Nicolinum, 1583
  • De signis sanctissimae crucis, quae diuersis olim orbis regionibus, & nuper hoc anno 1591. in Gallia & Anglia diuinitus ostenta sunt, & eorum explicatione, tractatus, F. Alfonso Ciacone Biacensi auctore, Romae : apud Ascanium, & Hieronymum Donangelos, 1591
  • De martyrio ducentorum monachorum S. Petri a Cardegna ordinis S. Benedicti Hispaniarum Burgensis dioecesis commentarius F. Alfonsi Ciaconis Biacensis, Romae : typis Bartholomaei Bonfadini, 1594
  • Istoria del M.R.P. Fr. Alfonso Giaccone, nella quale si tratta esser vera la liberazion dell'anima di Traiano imperatore dalle pene dell'inferno, per le preghiere di S. Gregorio papa. Fatta volgare dal M.R.P. maestro don Francesco Pifferi, monaco camald, In Siena : nella stamperia del Bonetto, 1595
  • De ieiuniis et varia eorum apud antiquos obseruantia. Auctore f. Alfonso Ciacone Biacense ord. praed. doct. theologo, et paenitentiario apost. ad illustriss. et reuerendiss. D.D. Cynthium Aldobrandinum S.R.E. card. ampliss. et s.d.n. Clementis 8. nepotem, Romae : apud Stephanum Paulinum, 1599
  • Raccolta di varie deuotioni diuisa in quattro parti. Data in luce per Alfonso Ciaccone di Baeza, l'anno del giubileo 1600. Parte prima, In Roma : appresso Stefano Paolini, 1600
Bibliografia
  • Pio Paschini, Enciclopedia Italiana Treccani (1931), online

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.