San Nicola Owen

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
San Nicola Owen, S.J.
Religioso · Martire
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo Nicholas Owen
Santo
Martire

Statue St.NicholasOwen.gif

Statua di san Nicola Owen
{{{motto}}}
Titolo
Incarichi attuali
Età alla morte circa 56 anni
Nascita Oxford
1550 ca.
Morte Londra
22 marzo 1606
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale [[{{{aO}}}]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi

Iter verso la canonizzazione

Venerato da Chiesa cattolica
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione 1929, da Pio XI
Canonizzazione 25 ottobre 1970, da Paolo VI
Ricorrenza 22 marzo
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
Scheda su santiebeati.it
Tutti-i-santi.jpgNel Martirologio Romano, 22 marzo, n. 7:
« A Londra in Inghilterra, san Nicola Owen, religioso della Compagnia di Gesù e martire, che per molti anni costruì rifugi per nascondervi i sacerdoti e per questo sotto il re Giacomo I fu incarcerato e crudelmente torturato e, messo infine sul cavalletto, morì seguendo gloriosamente l'esempio di Cristo Signore. »

San Nicola Owen, al secolo Nicholas Owen (Oxford, 1550 ca.; † Londra, 22 marzo 1606) è stato un religioso e martire inglese, incarcerato, torturato e infine ucciso per ordine del re Giacomo I.

Biografia

Era uno dei quattro figli di Walter Owen, un carpentiere di Oxford, che gli trasmise una straordinaria abilità nel suo mestiere. Lavorò a stretto contatto con i gesuiti per diversi anni, prima di entrare nella congregazione nel 1597 come converso. Di bassa statura, rimase zoppo dopo un'investimento da parte di un cavallo.

Visse negli anni delle persecuzioni anticattoliche promosse dalla Chiesa anglicana e dagli stessi sovrani inglesi. Anche Nicholas, nel 1581, fu incarcerato in condizioni assai dure. Dopo la scarcerazione, si mise al servizio del padre provinciale gesuita, Henry Granet e si dedicò alla realizzazione di rifugi per i missionari ricercati.

Nel 1594 Nicholas, recatosi a Londra con padre John Gerard per l'acquisto di una casa, fu tradito e arrestato. I due religiosi furono incarcerati separatamente: Nicholas fu torturato per ore con un altro compagno di prigionia, ma, ostinandosi a non rivelare nulla, fu rilasciato dietro il pagamento di una cauzione.

Stampa con Martirio di san Nicola Owen e del beato Edoardo Oldcorne

Dalla fine del 1605, con la Congiura delle polveri, si accrebbero in Inghilterra i sentimenti di ostilità nei confronti dei cattolici: fu scoperto il luogo dove si erano rifugiati Owen e tre suoi confratelli: padre Oldcorne e Ashley vennero impiccati, sventrati e squartati nel 1606 a Worcester, mentre padre Garnet e Owen furono condotti a Londra.

Quest'ultimo fu crudelmente torturato per giorni allo scopo di estorcergli il luogo dove si erano rifugiati i sacerdoti ricercati. Infine fu appeso per i polsi, con dei pesi alle caviglie e squarciato per trazione. Morì a Londra dopo questa terribile agonia il 22 marzo 1606 presso Londra.

Culto

Beatificato nel 1929, fu proclamato santo da Paolo VI il 25 ottobre 1970, insieme ad altri trentanove martiri. Sono ricordati il 22 marzo.

Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.