Spiritus Paraclitus

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Spiritus Paraclitus
Lettera enciclica di Benedetto XV
VII di XII di questo papa
C o a Bennedetto XV.svg
Data 15 settembre 1920
(VII di pontificato)
Traduzione del titolo Lo Spirito Paraclito
Argomenti trattati XV Centenario della morte di San Girolamo
Enciclica precedente Pacem Dei Munus Pulcherrimum
Enciclica successiva Principi Apostolorum Petro

(IT) Testo integrale sul sito della Santa Sede.

Tutti i documenti di Benedetto XV
Tutte le encicliche

Virgolette aperte.png
Lo Spirito Santo, che per iniziare il genere umano ai misteri divini gli aveva dato il tesoro delle sante Lettere, con grande provvidenza ha fatto nascere, nel corso dei secoli, numerosi esegeti, santissimi ed addottrinatissimi, i quali non solo non permettessero che tale tesoro rimanesse abbandonato e improduttivo, ma con i loro studi e la loro attività offrissero ai fedeli cristiani la ricchissima consolazione delle Scritture. È noto a tutti, e da tutti riconosciuto, che fra questi luminari un posto di primo piano spetta a San Girolamo, che la Chiesa Cattolica riconosce e venera come il Massimo Dottore che le sia stato concesso dal cielo per l'interpretazione delle Sacre Scritture.
Virgolette chiuse.png
(Dall'incipit dell'enciclica)

Spiritus Paraclitus è un'enciclica di papa Benedetto XV, datata 15 settembre 1920.

È scritta in occasione del XV Centenario della morte di san Girolamo ed è dedicata al tema degli studi biblici.

Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.