Beato Edmondo Ignazio Rice

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Beato Edmondo Ignazio Rice, C.F.C.
Religioso
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo Edmund Ignatius
Beato
Fondatore dei Fratelli Cristiani

92202C.JPG

{{{didascalia}}}
{{{motto}}}
Titolo
Superiore Generale
Età alla morte 76 anni
Nascita Westcourt of Callan
1º giugno 1762
Morte Mount Sion
29 agosto 1838
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa 1808
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale [[{{{aO}}}]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi

Iter verso la canonizzazione

Venerato da Chiesa cattolica
Venerabile il [[]]
Beatificazione 5 ottobre 1996, da Giovanni Paolo II
Canonizzazione [[]]
Ricorrenza 29 agosto
Altre ricorrenze
Santuario principale
Attributi
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di
Collegamenti esterni
Scheda su santiebeati.it
Tutti-i-santi.jpgNel Martirologio Romano, 29 agosto, n. 12:
« A Waterford in Irlanda, beato Edmondo Ignazio Rice, che si diede con grande fervore e perseveranza all'istruzione dei fanciulli e dei giovani di condizioni modeste e, per incrementare quest'opera, fondò le Congregazioni dei Fratelli Cristiani e dei Frati della Presentazione. »
(Santo di venerazione particolare o locale)

Beato Edmondo Ignazio Rice, al secolo Edmund Ignatius (Westcourt of Callan, 1º giugno 1762; † Mount Sion, 29 agosto 1838) è stato un religioso, pedagogista e fondatore irlandese delle congregazioni dei Fratelli Cristiani e dei Fratelli della Presentazione: è stato proclamato beato da papa Giovanni Paolo II nel 1996.

Biografia

Il beato Edmondo Ignazio Rice nacque a Watercourt, Callan Irlanda il 1° giugno 1762, quarto dei sette figli di Roberto Rice agricoltore e di Margherita Tierney, la quale aveva già altre due figlie essendo vedova del primo marito. A causa delle Penal Laws, leggi restrittive contro i cattolici d’Irlanda, i cui sacerdoti erano perseguitati e non potevano gestire delle scuole, Edmondo fu educato in famiglia e poi in una scuole di campagna semi-clandestine, organizzate dai cattolici irlandesi molto legati alla loro fede e i cui insegnanti si spostavano continuamente da un posto all’altro.

In seguito Edmondo Rice riuscì a frequentò una scuola classica a Kilkenny City; giacché ai cattolici era proibito l’accesso alle carriere militari, statali, giudiziarie, al giovane diciassettenne non restò altro che impiegarsi come apprendista presso lo zio paterno, importante fornitore ed esportatore di merci a Waterford, porto fluviale nel sud-est del paese.

Collaborando fattivamente con lo zio, diventò un mercante di successo; nel 1787 a 25 anni si sposò, ma dopo solo due anni la moglie morì a causa di un incidente, dando alla luce una bambina disabile.

Rimasto vedovo a 27 anni, Edmondo con spirito di fede si prese cura amorevolmente per tutta la vita della piccola Mary; intensificò l’unione con Dio nella meditazione delle Scritture, con l’assidua frequenza ai Sacramenti e alla Messa, dedicandosi alle opere di carità e aiutando i poveri con le sue ricchezze.

In quel periodo conobbe la Serva di Dio suor Nano Nagle (1718-1784), che nel 1778 aveva fondato le Suore della Presentazione per l’istruzione e la cura delle fanciulle, e l’aveva aiutata ad aprire una casa a Waterford.

Sul suo esempio dal 1793 si preparò al compito prefisso, raccogliendo i fondi necessari per realizzare l’opera; chiese anche a papa Pio VI il permesso di aprire un nuovo Istituto e con l’incoraggiamento del pontefice e del vescovo di Hussey, fondò in una stalla in disuso una scuola provvisoria, dopo aver venduta l’azienda e sistemata adeguatamente la figlia.

Nacque così una comunità religiosa, che aveva come scopo primario, attraverso l’educazione cristiana, di portare i poveri alla consapevolezza della loro dignità e della loro figliolanza divina. Nel 1806 fu aperta la prima casa religiosa a Waterford dei Fratelli della Presentazione chiamati così perché seguivano una regola di vita simile a quella delle Suore della Presentazione; nel 1808 il vescovo di Waterford ammise Edmondo e i suoi confratelli ai voti religiosi nella Cappella delle Suore, secondo le Regole dell’Ordine della Presentazione, approvate dalla Santa Sede il 3 settembre 1791.

Edmondo prese il nome di Ignazio e senza aiuti esterni edificò un monastero, detto Mont Sion in Waterford, dove si spostò con la piccola comunità, erigendolo a Casa madre. Il numero dei confratelli aumentò notevolmente e altre Case furono aperte sia nella provincia di Waterford che in tutta l’Irlanda; nel 1820 erano già dieci e tutte seguivano la Regola delle Suore della Presentazione, perciò autonome e soggette alla giurisdizione dei vescovi locali; alcuni membri però erano inviati a Mont Sion per avere una formazione dallo stesso fondatore.

Fratello Ignazio Rice nel 1817 conobbe i Fratelli delle Scuole Cristiane, fondati da san Giovanni Battista de la Salle (1651-1719) e chiese alla Santa Sede l’approvazione di una Regola simile anche per il suo Istituto; la lettera di approvazione fu concessa da papa Pio VII il 5 settembre 1820.

Nel gennaio 1822 la maggior parte dei Fratelli della Presentazione, accettò la lettera pontificia dopo vari incontri e discussioni e adottò la Regola dei Fratelli delle Scuole Cristiane, cambiando il nome in Fratelli Cristiani (Christian Brothers) ed elessero fra’ Ignazio Rice loro Superiore Generale. Un ristretto gruppo capeggiati da fratel Michele Agostino Riordan non aderì alla proposta restando legati alla denominazione e regola iniziali si andò avanti così fino al 1889, quando anche i Fratelli della Presentazione ebbero l’approvazione pontificia.

Fratello Ignazio poté veder, negli anni seguenti, crescere la sua opera in Irlanda, Inghilterra, Gibilterra e Australia. Si dimise nel 1838 da Superiore Generale per l’età e le malattie e morì in fama di santità il 29 agosto 1844 a Mont Sion (Waterford).

Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.