Betania

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Veduta del villaggio di Betania (al-Eizariya)

Betania (aramaico: בית עניא, Beth anya, "casa di povertà" o "di afflizione"; greco: Βηθανία, Bethanía) è una località della Giudea, attualmente parte della Cisgiordania, molto vicina a Gerusalemme di cui attualmente costituisce un sobborgo. Oggi ha il nome arabo al-Eizariya (luogo di Lazzaro). Non va confusa con la Betania oltre il Giordano citata da Gv 1,28 come sede dell'attività di Giovanni Battista.

All'epoca di Gesù si trovava presso la strada carovaniera che da Gerico conduceva a Gerusalemme.

È nota per essere citata dai Vangeli. Quel luogo e quella casa in cui abitano Lazzaro, insieme alle sue sorelle Marta e Maria hanno un significato particolare nella vita di Gesù.

Betania è per Gesù il luogo dell'amicizia: è ricordata nel grande segno della risurrezione di Lazzaro (Gv 11,1-46). Gesù inoltre vi passa in almeno due altre occasioni (Mt 26,6-13, Mc 14,3-9, Lc 10,38-42, Gv 12,1-8).

A Betania oggi sorge una chiesa dedicata a san Lazzaro, di epoca crociata; a breve distanza da essa si può visitare un'antica tomba scavata nella roccia, che la Tradizione identifica con quella in cui Lazzaro fu sepolto.

Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.