Diocesi di Senlis

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

Diocesi di Senlis
Dioecesis Silvanectensis
Chiesa latina

[[File:|290px]]
Vescovo titolare {{{vescovo}}}
Arcivescovo titolare {{{arcivescovo}}}
Diocesi suffraganee
Diocesi suffraganea di arcidiocesi di Reims
Nazione bandiera Francia
Regione ecclesiastica {{{regione}}}
Sede Senlis
Eretta IV o VI secolo
Soppressa 29 novembre 1801
Vacante {{{vacante}}}
territorio unito alla diocesi di Amiens


provincia
ecclesiastica
[[Immagine:{{{mappaprovincia}}}|200 px]]
collocazione
geografica
[[Immagine:{{{mappacollocazione}}}|200 px]]

Dati dall'annuario pontificio

Chiesa cattolica in Francia
Elenco delle sedi titolari
Diocesi soppresse

Mappa del dipartimento di Oise

La diocesi di Senlis (in latino: Dioecesis Silvanectensis) è una sede soppressa della Chiesa cattolica.

Territorio

La diocesi comprendeva parte della Piccardia.

Sede vescovile era la città di Senlis nell'attuale dipartimento dell'Oise, dove fungeva da cattedrale la chiesa della Beata Vergine Maria.

Nel 1754 la diocesi comprendeva 72 parrocchie.

Storia

Incerte sono le origini della diocesi. La tradizione attribuisce la sua fondazione a san Regolo di Arles, all'epoca dell'imperatore Costantino. Il primo vescovo attestato con certezza è Levanio, agli inizi del VI secolo.

La diocesi fu soppressa in seguito al Concordato con la bolla Qui Christi Domini di papa Pio VII del 29 novembre 1801 e il suo territorio incorporato in quello della diocesi di Amiens. Nel 1822 i territori dell'antica diocesi di Senlis entrarono a far parte della restaurata diocesi di Beauvais.

Il 12 aprile 1851 i vescovi di Beauvais ottennero il diritto di aggiungere al proprio titolo quello della soppressa diocesi di Senlis.

Cronotassi dei vescovi

Fonti
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.