Legazione apostolica dell'Umbria

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
(Reindirizzamento da Legazione dell'Umbria)
Legazione dell’Umbria
Mappa di localizzazione
Legation of Umbria Location.svg
Informazioni generali
Nome ufficiale: III Legazione
Dipendente da: Stato Pontificio
Suddiviso in: 3 delegazioni
24 governi
Evoluzione storica
Inizio: 22 novembre 1850
Causa: Riforma amministrativa di Pio IX
Fine: 4 novembre 1860
Causa: Annessione al Regno di Sardegna
Provincia anteriore Provincia posteriore
Delegazioni di Perugia
Rieti e
Spoleto
Provincia di Perugia-Stemma.png Provincia dell'Umbria

La Legazione dell'Umbria[1][2] o III Legazione fu una suddivisione amministrativa dello Stato della Chiesa istituita da Pio IX il 22 novembre 1850.[3] Confinava a nord est con la Legazione delle Marche, a nord ovest con il Granducato di Toscana, a sud est con il Regno delle Due Sicilie, a sud ovest con il circondario di Roma.

Nel 1859 contava 443.155 abitanti. Il territorio era suddiviso nelle tre storiche delegazioni di Perugia, Spoleto e Rieti, a loro volta ripartite in 24 complessivi governi: 11 nella delegazione di Perugia, 9 in quella di Spoleto e uno in quella di Rieti.[1]

Note
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.