Lunedì Santo

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Jacopo e Francesco Bassano, Gesù Cristo nella casa di Marta e Maria di Betania (1576 - 1577), olio su tela; Houston (USA), Sarah Campbell Blaffer Foundation

Il Lunedì Santo è il lunedì della Settimana Santa.

La liturgia delle Ore di Rito Romano prevede parti proprie, in maniera simile agli altri giorni di Quaresima, e in più prevede antifone proprie per i salmi delle Lodi Mattutine e dei Vespri.

Nella Messa, la prima lettura presenta il Primo Canto del Servo di YHWH (Is 42,1-7), e nella lettura evangelica l'Unzione di Gesù a Betania ad opera di Maria, sorella di Lazzaro (Gv 12,1-11).

Nel Rito Ambrosiano è chiamato lunedì della Settimana Autentica e come nel Rito Romano la liturgia delle Ore prevede l'Ufficio proprio. Nei giorni della Settimana Autentica, alle Lodi, è obbligatoria la recita di tutti i Salmi laudativi.

Nella Messa, scandita nel sistema biennale come tutti i giorni feriali di Quaresima, la Lettura presenta il Libro di Giobbe 1,6-22 mentre la seconda lettura prevede il Libro di Tobia 3,7-15; 4,1-3a.20-5,3. Il brano evangelico proposto è quello di Luca 21,34-36 nel quale Gesù invita pressantemente i suoi discepoli a vegliare pregando, perché il giorno del Signore giungerà improvviso.

Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.