Museo Diocesano di Sant'Anna in Trani

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Museo Diocesano di Sant'Anna in Trani
Trani MuDiS.Anna Sinagoga esterno 1246-47.jpg
Chiesa di Sant'Agata-Sinagoga di Scola Grande (1246 - 1247), sede del museo
Categoria Musei diocesani
Stato bandiera Italia
Regione ecclesiastica Regione ecclesiastica Puglia
Regione Stemma Puglia
Provincia Barletta-Andria-Trani
Comune Trani
Località o frazione {{{Località}}}
Diocesi Arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie
Indirizzo Via La Giudea, 24
70059 Trani (BT)
Telefono +39 0883 021345, +39 0883 494223
Fax +39 0883 021345
Posta elettronica info@etapuglia.com,
beniculturali@arctrani.it
Sito web [1]
Proprietà Arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie
Tipologia arte sacra, architettura, storico
Contenuti lapidi, manoscritti, libri antichi a stampa, sculture
Servizi accoglienza al pubblico, audioguide, audioteca, biglietteria, bookshop, visite guidate
Sistema museale di appartenenza Sistema diocesano MAB (Musei, Archivi, Biblioteche)
Sede Museo Sinagoga di Scola Grande
Datazione sede 1246 - 1247
Sede Museo 2°
Datazione sede 2°
Fondatori
Data di fondazione 8 novembre 2009
Note
{{{Note}}}
Coordinate geografiche
{{ {{{sigla paese}}} }} <span class="geo-dms" title="Mappe, foto aeree ed altre informazioni per Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto. Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto.">Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto. Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto. / {{{latitudine_d}}}, {{{longitudine_d}}}

Il Museo Diocesano di Sant'Anna in Trani (Barletta-Andria-Trani), inaugurato l'8 novembre 2009, ha sede nella Sinagoga di Scola Grande, situata lungo la strada principale dell'antico quartiere ebraico, costruita nel 1246 - 1247, nel periodo di massimo splendore della comunità giudaica, come dimostra un’iscrizione ritrovata nel tempio, successivamente trasformato in chiesa, inizialmente intitolata a San Quirico e San Giovita, poi a Sant'Anna.

La sinagoga-museo Sant'Anna è l'unico museo di storia ebraica presente in tutta l'Italia meridionale.

Restauro

I lavori di restauro, terminati 2009, hanno riportato alla luce, senza cancellare, tuttavia, le strutture architettoniche aggiunte nel periodo cristiano. L'edificio conserva alcuni elementi dell'originaria struttura:

  • piano di calpestìo, diverse aree di sepoltura, alcune cisterne e una base di seduta in pietra;
  • muri perimetrali;
  • epigrafe rinvenuta all'interno, che riporta come anno di fondazione il 5007 (ovvero il 1246 - 1247 del calendario cristiano) dalla creazione del mondo;
  • cupola intradossata nel tamburo ottagonale;
  • in facciata, sopra la porta secondaria, murata, un piccolo timpano a cuspide, probabile coronamento dell'Aròn ha-kodesh che doveva trovare all'interno.

Percorso espositivo ed opere

La sinagoga, oggi è resa accessibile come Sezione distaccata d'Arte Ebraica del Museo Diocesano di Trani, dove sono conservati documenti legati alla storia della comunità ebraica cittadina, tra il XIII e XV secolo, posseduti dall'Arcidiocesi o provenienti da donazioni private:

  • Mezuzah (XII - XIII secolo), rinvenuta durante la demolizione della Casa del rabbino che occupava l'attuale Piazza Scolanova, difronte alla omonima sinagoga. La mezuzah è un oggetto rituale ebraico, che viene posto sullo stipite destro delle porte di casa. E' formato da un contenitore (in questo caso ricavato da una canna palustre) che racchiude una pergamena su cui sono scritti a mano le prime due parti dello Shema (Ascolta, Israele) che costituisce la professione di fede ebraica nell'unicità di Dio.
  • Frammenti di una Bibbia ebraica (XIII - XIV secolo), in pergamena, i quali riportano il Secondo libro delle Cronache e il Libro di Daniele.
  • Lapidi sepolcrali, provenienti dalla cimitero ebraico medievale, tra cui spiccano:
    • Pietra tombale di Rabbi Adonyah figlio di Baruch (1290);
    • Pietra tombale di Rabbi Tanhum ben Mosè da Beaucaire (1450);
    • Pietra tombale di Bonafiglia (1491);
    • Pietra tombale della giovane Astruga (1491).
  • Documenti archivistici (privilegi, concessioni regie e vescovili).

Completa la visita del Museo, un'interessante raccolta di materiale didattico e divulgativo sulla storia della sinagoga-chiesa e della presenza ebraica a Trani e nel mezzogiorno fino al XVI - XVII secolo.

Galleria fotografica

Bibliografia
  • Cesare Colafemmina, Giorgio Gramegna, Sinagoga-Museo Sant'Anna. Guida al Museo, Editore Messaggi, Cassano delle Murge 2009
  • Emanuele Gianolio, Gli ebrei a Trani e in Puglia nel Medioevo, Editore Landriscina, Trani 2008
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.