Piccole Sorelle dei Poveri

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Piccole Sorelle dei Poveri
in latino '''''
Little Sisters of the Poor logo.jpg
Logo della congregazione.

Altri nomi
(FR) Petites Sœurs des Pauvres
Fondatore Jeanne Jugan
Data fondazione 1839
Luogo fondazione Saint-Servan-sur-Mer (Francia)
sigla P.S.D.P.
Titolo superiore
Approvato da Leone XIII
Data di approvazione 1º marzo 1879
Abito Tunica e scapolare neri, velo grigio scuro, cuffia bianca, nella stagione calda velo bianco.
Scopo assistenza degli anziani poveri e degli infermi.
Costituzioni approvate definitivamente dalla Santa Sede il 1º marzo 1879
Approvazione provvisoria vescovo di Rennes il 29 maggio 1852,
decreto di lode il 9 luglio 1854
Collegamenti esterni

Sito ufficiale

Jeanne Jugan, fondatrice delle Piccole Sorelle dei Poveri.

Le Piccole Sorelle dei Poveri (in francese Petites Sœurs des Pauvres) sono un istituto religioso femminile di diritto pontificio: le suore di questa congregazione pospongono al loro nome la sigla P.S.D.P.[1]

Cenni storici

Le origini della congregazione risalgono al 1839, quando Jeanne Jugan (1792-1879) accolse nella sua modesta casa di Saint-Servan-sur-Mer, in Bretagna, un'anziana donna cieca e sola:[2] alla Jugan e alla sua prima collaboratrice si unirono presto altre due compagne e nel 1840 la comunità assunse carattere stabile.[3]

La fraternità, dedita all'assistenza degli anziani poveri e degli infermi, il 29 agosto 1842 venne afiliata all'Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Dio e venne approvata dal vescovo di Rennes il 29 maggio 1852.[3]

L'istituto ricevette il pontificio decreto di lode il 9 luglio 1854 e le sue costituzioni vennero approvate definitivamente dalla Santa Sede il 1º marzo 1879.[3]

La fondatrice Jeanne Jugan, è stata beatificata nel 1982 da papa Giovanni Paolo II[4] e proclamata santa da papa Benedetto XVI l'11 ottobre 2009.[5]

Attività e diffusione

Le Piccole Sorelle dei Poveri si dedicano principalmente all'assistenza materiale e spirituale degli anziani poveri.[2]

Sono presenti in Africa (Algeria, Benin, Congo, Kenya, Nigeria), in America (Argentina, Canada, Cile, Colombia, Perù, Stati Uniti), in Asia (Corea, Hong Kong, India, Malesia, Filippine, Sri Lanka, Taiwan, Turchia), in Europe (Belgio, Francia, Irlanda, Italia, Malta, Portogallo, Regno Unito, Spagna) e in Oceania (Australia, Nuova Zelanda, Samoa).[6] La sede generalizia è a Saint-Pern.[1]

Al 31 dicembre 2005, la congregazione contava 2.885 religiose in 206 case.[1]

Note
  1. 1,0 1,1 1,2 Ann. Pont. 2007, p. 1660.
  2. 2,0 2,1 Enciclopedia Rizzoli Larousse, vol. XII (1970), p. 124, voce Poveri (piccole suore dei).
  3. 3,0 3,1 3,2 DIP, vol. VI (1980), coll. 1623-1624, voce a cura di G. Rocca.
  4. Tabella riassuntiva delle beatificazioni avvenute nel corso del pontificato di Giovanni Paolo II su vatican.va. URL consultato il 6-7-2009
  5. Cappella papale di canonizzazione su 212.77.1.245. URL consultato il 12-10-2009
  6. Présence sur les cinq continents su infobretagne.com. URL consultato il 7-7-2009
Bibliografia
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.