San Filippo Benizi

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
San Filippo Benizi, O.S.M.
Presbitero
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
Santo
{{{note}}}

34200A.JPG

{{{motto}}}
Titolo
{{{titolo}}}
Età alla morte 52 anni
Nascita Firenze
15 agosto 1233
Morte Todi
22 agosto 1285
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa 1254
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale XIII secolo
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi

Iter verso la canonizzazione

Venerato da Chiesa cattolica
Venerabile il [[]]
Beatificazione 8 ottobre 1645, da Innocenzo X
Canonizzazione 12 aprile 1671, da Clemente X
Ricorrenza 22 agosto
Altre ricorrenze 23 agosto
Santuario principale
Attributi Giglio, crocifisso, tiara ai piedi
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di
Collegamenti esterni
Scheda su santiebeati.it
Tutti-i-santi.jpgNel Martirologio Romano, 22 agosto, n. 4:
« A Todi in Umbria, san Filippo Benizi, sacerdote fiorentino, che, uomo di insigne umiltà e propagatore dell'Ordine dei Servi di Maria, considerava Cristo crocifisso l'unico suo libro. »

San Filippo Benizi (Firenze, 15 agosto 1233; † Todi, 22 agosto 1285) è stato un presbitero e religioso italiano.

Biografia

Filippo Benizi nacque a Firenze nel 1233. Dopo aver studiato medicina e filosofia, nel 1254 si sente ispirato ad entrare nel piccolo ordine dei servi di santa Maria, allora nato da una decina d'anni come fratello laico. Padre Vittorio dei Servi di Maria o Serviti, in un giorno del 1254 va da Firenze a Siena, è con lui Filippo fratello laico, che però interviene con eloquenza sorprendente in una conversazione dottrinale con due domenicani, incontrati per via. Saputa poi la cosa, i Serviti decidono di avviare al sacerdozio questo giovane. I primi testi trecenteschi che parlano di lui sono la Legenda originis ordinis e la Legenda beati Philippi. Nel 1267 fu eletto priore generale e rimase in questo ufficio fino alla morte. Governò l'Ordine con estremo equilibrio, lo rafforzò con una saggia legislazione, seppe difenderne con tenacia la sopravvivenza e lo rese celebre con la sua santità. Nel 1287 ottenne una lettera di protezione apostolica da Papa Onorio IV. Accolse un gran numero di fratelli, anch'essi uomini di grande impegno nella vita religiosa: di questi Filippo fu maestro e modello di vita evangelica e di servizio alla Vergine. A ragione, perciò, è stato ritenuto «Padre dell'Ordine». Filippo Benizi morì a Todi, in uno dei conventi più poveri dell'Ordine, il 22 agosto 1285, di ritorno da Roma.

Culto

Nell'Ordine si comincia subito a chiamarlo santo, ma a canonizzarlo solennemente sarà papa Clemente X nel 1671. Il corpo è custodito a Todi nel santuario a lui dedicato.

I Servi di Maria lo ricordano il 23 agosto.

Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.