San Pedro de San José de Betancurt

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
San Pedro de San José de Betancurt, O.F.B.
Religioso
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
Santo
{{{note}}}

Betancur Franciscano.jpg

San Pedro de San José de Betancurt
{{{motto}}}
Titolo
{{{titolo}}}
Età alla morte 41 anni
Nascita Vilaflor, Tenerife
16 marzo 1626
Morte Guatemala
25 aprile 1667
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale [[{{{aO}}}]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi

Iter verso la canonizzazione

Venerato da Chiesa cattolica
Venerabile il 25 luglio 1771, da Clemente XIV
Beatificazione 22 giugno 1980, da Giovanni Paolo II
Canonizzazione 30 luglio 2002, Città del Guatemala, da Giovanni Paolo II
Ricorrenza 25 aprile
Altre ricorrenze
Santuario principale
Attributi
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di
Collegamenti esterni
Scheda su santiebeati.it
Tutti-i-santi.jpgNel Martirologio Romano, 25 aprile, n. 11:
« Ad Antigua presso Città del Guatemala nell’America Centrale, san Pietro di Betancur, membro del Terz'Ordine di San Francesco, che sotto il patrocinio di Nostra Signora di Betlemme si adoperò con tutte le forze nell’assistenza agli orfani, ai mendicanti, agli infermi, ai giovani incolti e abbandonati, agli stranieri e ai condannati ai lavori forzati. »

San Pedro de San José de Betancurt (Vilaflor, Tenerife, 16 marzo 1626; † Guatemala, 25 aprile 1667) è stato un religioso e fondatore spagnolo dei Fratelli di Betlemme (o Betlemiti).

Biografia

Figlio dei pastori e agricoltori Amador González di Betancur e Ana García profondamente cristiani. A 23 anni abbandonò la sua città natale e, due anni dopo, arrivò in Guatemala.

Appena sbarcato, una grave malattia lo pose in contatto diretto con i più poveri e diseredati. Avendo ricuperato in maniera inaspettata la salute, volle consacrarsi a Dio. Il suo desiderio era di diventare presbitero, però le difficoltà degli studi non glielo permisero, ed emise la professione religiosa come Terziario nel convento di San Francesco, nell'attuale Antigua Guatemala[1]. Il suo programma era di rivivere l'esperienza di Gesù di Nazareth nell'umiltà, nella penitenza e nel servizio ai poveri.

L'opera della carità

Tenerife, Vilaflor, Statua di San Pedro de San José de Betancurt

In un primo momento realizzò il suo programma come custode e sacrista della Cappella del Santo Calvario, vicino al convento francescano; essa divenne il centro della sua opera di carità. Visitò ospedali, carceri, e le case dei poveri; si dedicò agli emigranti senza lavoro, e soprattutto agli adolescenti senza istruzione e finiti nel vizio per la mancanza di attenzione da parte delle loro famiglie: per essi riuscì a realizzare un centro, dove accoglieva i piccoli vagabondi bianchi, mulatti e neri. Ne curò l'educazione religiosa e civile con criteri ancora oggi qualificati come moderni.

Costruì un oratorio, una scuola, un'infermeria, una locanda per i sacerdoti di passaggio e per gli studenti universitari, che avevano bisogno di alloggi sicuri ed economici. Ricordando la povertà del luogo dove nacque Gesù, chiamò la sua opera "Betlemme" (Belén in spagnolo).

La nascita dell'Ordine Betlemmita

Altri terziari lo imitarono, e iniziarono a condividere con lui penitenza, preghiera e attività caritativa. La vita comunitaria prese forma quando Pedro scrisse una regola di vita, che fu poi adottata anche dalle donne che si dedicavano all'educazione dei bambini. Erano i primi sviluppi di quello che sarebbe stato l'Ordine dei Fratelli di Betlemme (Betlemmiti e Betlemmite). Il ramo femminile ottenne il riconoscimento della Santa Sede solo più tardi.

Pedro precorse i tempi con metodi pedagogici nuovi, e iniziò servizi sociali inimmaginabili a quell'epoca, come l'ospedale per i convalescenti. Era chiamato, ancora in vita, "Madre del Guatemala".

I suoi scritti spirituali sono estremamente acuti e profondi.

Morì all'età di 41 anni.

Culto

La memoria dell'hermano Pedro è venerata a Tenerife, in Guatemala, e in tutti i posti dove si conosce la sua opera.

Note
  1. Antigua Guatemala è una cittadina situata nella zona di montagna al centro del Guatemala.
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.