Santa Lucia in Septisolio (diaconia)

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Santa Lucia in Septisolio
StemmaPapaFrancesco 18-03-2013.jpg        Stemma cardinale.png
Diaconia soppressa
[[Immagine:{{{immagine}}}|200px|Santa Lucia in Septisolio]]
{{{didascalia}}}
Titolare [[{{{titolare}}}]]
 
Data istituzione {{{istituito}}}
Data istituzione I secolo
Data soppressione {{{soppresso}}}
Data soppressione 1587
Dedicazione Santa Lucia
Sede
{{{note}}}
Collegamenti esterni
Dati dall'annuario pontificio
Scheda su gcatholic.org
Scheda su Salvador Miranda

La diaconia di Santa Lucia in Septisolio (o in septem soliis o in septem viis) è una delle 7 diaconie originali.

La chiesa su cui insiste il titolo cardinalizio fu costruita tra il Caput Circus (Circo Massimo) ed il Septizonio, vicino al Monastero di San Gregorio al Clivo Scauro, ai piedi del Palatino, ad angolo con la Via Appia.

La diaconia fu soppressa nel 1587 da papa Sisto V. Il cardinale Cesare Baronio, nei suoi Annales ecclesiastici, si lamentò per la distruzione di un così famoso monumento dell'antica Roma.

Titolari

Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.