Santa Maria de Mattias

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Santa Maria De Mattias, A.S.C.
Religiosa
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
Santa
{{{note}}}

90063E.JPG

{{{didascalia}}}
{{{motto}}}
Titolo
Incarichi attuali
Età alla morte 61 anni
Nascita Vallecorsa
4 febbraio 1805
Morte Roma
20 agosto 1866
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[]]
Professione religiosa [[]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale [[{{{aO}}}]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi

Iter verso la canonizzazione

Venerata da Chiesa cattolica
Venerabile il [[]]
Beatificazione 1 ottobre 1950, da Pio XII
Canonizzazione 18 maggio 2003, da Giovanni Paolo II
Ricorrenza 20 agosto
Altre ricorrenze
Santuario principale
Attributi
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrona di
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
Scheda su santiebeati.it
Tutti-i-santi.jpgNel Martirologio Romano, 20 agosto, n. 8:
« A Roma, santa Maria de Mattias, vergine, fondatrice della Congregazione delle Suore dell'Adorazione del Preziosissimo Sangue di Cristo. »

Santa Maria De Mattias (Vallecorsa, 4 febbraio 1805; † Roma, 20 agosto 1866) è stata una religiosa e fondatrice italiana della Congregazione delle Suore dell'Adorazione del Preziosissimo Sangue di Cristo..

Biografia

Nacque a Vallecorsa, allora parte dello Stato pontificio, da Giovanni e Ottavia de Angelis, battezzata Maria Metilde.

Dopo un'infanzia trascorsa presso la casa della famiglia, sentì la vocazione religiosa e si recò ad Acuto ove insegnò ai pastori e contadini della Ciociaria e dove fondò la congregazione delle Suore Adoratrici del Sangue di Cristo, ispirandosi anche all'opera di San Gaspare del Bufalo.

A seguito della diffusione capillare della congregazione viaggiò molto e morì a Roma.

Culto

Inizialmente il corpo fu sepolto presso il cimitero monumentale del Verano, poi venne traslata presso la Chiesa del Preziosissimo Sangue accanto alla curia generalizia della sua Congregazione.

Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.