Seconda lettera di Pietro

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Seconda lettera di Pietro
20350.JPG
Pieter Paul Rubens, San Pietro apostolo (XVII secolo); Madrid, Museo del Prado
Titolo originale
Altri titoli
Nazione [[]]
Lingua originale greco
Traduzione
Ambito culturale
Autore San Pietro apostolo
Note sull'autore
Pseudonimo
Serie
Collana
Editore
Datazione inizio del II secolo
Datazione italiana
Luogo edizione
Numero di pagine
Genere epistola
Ambientazione
Ambientazione Geografica
Ambientazione Storica

Personaggi principali:

Titoli dei racconti
Libro precedente Prima lettera di Pietro
Libro successivo
Adattamento teatrale
Adattamento televisivo
Adattamento cinematografico
Note
Premi:
Collegamenti esterni:
ID ISBN
Virgolette aperte.png
Simon Pietro, servo e apostolo di Gesù Cristo, a coloro che hanno ricevuto in sorte con noi la stessa preziosa fede per la giustizia del nostro Dio e salvatore Gesù Cristo: grazia e pace sia concessa a voi in abbondanza nella conoscenza di Dio e di Gesù Signore nostro.
Virgolette chiuse.png

La Seconda lettera di Pietro (2Pt) è un testo del Nuovo Testamento, inclusa tra le cosiddette lettere cattoliche.

È redatta in greco e l'attribuzione è a "Simon Pietro, servo e apostolo di Gesù Cristo". Viene comunemente considerata come pseudoepigrafa e datata attorno a inizio II secolo.

È composta da 3 capitoli contenenti varie esortazioni e riflessioni sull'attesa escatologica.

Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.