Sede titolare di Capri

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Capri
Sede vescovile titolare
Capreae
Chiesa latina
Sede titolare di Capri
Il campanile della chiesa di San Costanzo
Vescovo titolare: {{{vescovo}}}
Arcivescovo titolare: Leopoldo Girelli
Sede vacante
Suffraganea dell'Arcidiocesi di Amalfi
Istituita:
Soppressa: {{{sedetitolaresoppressa}}}
Stato: Italia
Nazione bandiera Italia
Regione: Campania
Località: Capri
collocazione
geografica:
[[Immagine:{{{mappacollocazione}}}|200 px]]
Diocesi soppressa di Capri
Diocesi suffraganee:
Eretta: 987
Soppressa: 1818
unita all'arcidiocesi di Sorrento

Dati dall'annuario pontificio

Elenco delle sedi titolari della Chiesa cattolica
Tutte le sedi titolari
Coordinate geografiche
<span class="geo-dms" title="Mappe, foto aeree ed altre informazioni per Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto. Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto.">Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto. Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto. / {{{latitudine_d}}}, {{{longitudine_d}}} {{{{{sigla paese}}}}}

La diocesi di Capri è una diocesi soppressa e sede titolare della Chiesa cattolica.

Storia

L'istituzione della sede vescovile di Capri risale all'anno 987, anno in cui l'arcidiocesi di Amalfi fu elevata a sede metropolitana e in cui vennero erette anche le diocesi suffraganee, oltre a Capri, di Scala, Minori e Lettere. La chiesa cattedrale fu stabilita nell'antica chiesa paleocristiana costruita da San Costanzo, patrono della città; soltanto nel XVII secolo la cattedrale fu spostata nell'odierna basilica dedicata a Santo Stefano. Nel 1818 papa Pio VII ne decretò la soppressione e la aggregò all'arcidiocesi di Sorrento. Oggi la diocesi di Capri sopravvive come sede vescovile titolare; l'attuale arcivescovo titolare è monsignor Leopoldo Girelli, nunzio apostolico in Indonesia e Timor Est.

Cronotassi dei vescovi

Seguì un lungo periodo di sede vacante, fino al 27 giugno 1818 quando la diocesi di Capri fu soppressa e il territorio fu unito alla limitrofa diocesi di Sorrento.

Cronotassi dei vescovi e degli arcivescovi titolari

Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.