Giovanni Matteo Adami

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Giovanni Matteo Adami, S.J.
Presbitero · Martire
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

[[File:{{{immagine}}}|250px]]

{{{didascalia}}}
{{{motto}}}
Titolo
{{{titolo}}}
Età alla morte 57 anni
Nascita Mazara del Vallo
17 maggio 1576
Morte Nagasaki
22 ottobre 1633
Sepoltura
Vestizione {{{V}}}
Vestizione Roma, 1595
Professione religiosa Nagasaki, 27 novembre 1611
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale Coimbra, 1602
Appartenenza
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Arcivescovo dal {{{elevato}}}
Patriarca dal {{{patriarca}}}
Arcieparca dal {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
Giovanni Matteo Adami (Mazara del Vallo, 17 maggio 1576; † Nagasaki, 22 ottobre 1633) è stato un presbitero, missionario e martire italiano della Compagnia di Gesù.

Cenni biografia

Nel 1595 entrò nel Collegio Romano dove studiò filosofia e teologia. Completò gli studi a Coimbra, in Portogallo, dove fu ordinato sacerdote.

Fu inviato missionario al Giappone, vi sbarcò nel 1604. Durante le persecuzioni del 1614 riparò a Macao. Riuscì a tornare clandestinamente in Giappone nel 1618, ed esercitò il suo ministero apostolico come missionario errante in Echigo, Sado, Ôshû, Edo. Scoperto, fu tradotto a Nagasaki, dove fu processato e condannato al supplizio anatsurushi, cioè appeso per i piedi sopra una fossa maleodorante. Rese l'anima a Dio dopo cinque giorni di agonia, il 22 ottobre 1633.

Bibliografia
  • Guido Perris, Adami, Giovanni Matteo, in Enciclopedia Italiana Treccani, (1929), online
  • (ES) Diccionario histórico de la Compañía de Jesús, p. 15, online
Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.