Chiesa cattolica in Russia

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Chiesa cattolica in Russia
StemmaPapaFrancesco 18-03-2013.jpg
Cattedrale di Mosca.jpg
{{{didascalia}}}
Anno 2007
Cristiani circa 90 milioni
Ichthus.svg
Cattolici 790.000
Battezzati {{{battezzati}}}
Popolazione 145 milioni
Dati su Catholic hierarchy
Categoria:Chiesa cattolica in Russia

La Chiesa cattolica in Russia è rinata dopo la caduta del regime comunista in Unione Sovietica, nel 1991. Terminate le persecuzioni del regime sovietico, nel 1991 il nuovo Stato russo riconobbe giuridicamente la Chiesa cattolica.
Il compito di far rinascere il cattolicesimo in Russia fu affidato al bielorusso Tadeusz Kondrusiewicz, che ha guidato l'arcidiocesi di Mosca. Nel 2007 è stato nominato nuovo arcivescovo di Mosca l'italiano Paolo Pezzi.

I cattolici appartengono alle minoranze etniche: polacchi, lituani, tedeschi e anche ucraini.
Le parrocchie cattoliche sono 300 e i sacerdoti 270, per lo più stranieri.

Il Seminario Maggiore Maria Regina degli Apostoli di San Pietroburgo è l'unico seminario cattolico oggi esistente in Russia; conta una cinquantina di studenti ed è retto da don Pietro Scalini, originario di Faenza.

Organizzazione ecclesiastica

Attualmente conta quattro diocesi, le più estese del mondo in quanto a dimensione territoriale. Le prime due sono nella Russia europea, le ultime due sono in Siberia:

Chiesa latina

Chiesa greco-cattolica russa

L'esarcato è sede vacante. Esistono due parrocchie a Mosca, una a San Pietroburgo, una ad Omsk e una a Nižnevartovsk.

Nunziatura apostolica

La Santa Sede e la Federazione Russa hanno stabilito relazioni diplomatiche dal 9 dicembre 2009, data in cui con la bolla Cum inter Apostolicam di papa Benedetto XVI è stata fondata la nunziatura apostolica in Russia.[1][2] Già dal 1990 Roma aveva iniziato a stabilire relazioni diplomatiche con l'Unione Sovietica, ma solo a livello di rappresentanza, non di nunziatura apostolica da parte della Santa Sede e di ambasciata da parte della Federazione Russa.

Rappresentanti e Nunzi apostolici

Note
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.