Chiesa di San Corbiniano (Roma)

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
1leftarrow.png Voce principale: Chiese di Roma.
Chiesa di San Corbiniano
Flag of UNESCO.svg Bene protetto dall'UNESCO
Roma ChiesaS.Corbiniano.jpg
Roma, Chiesa di San Corbiniano (2006 - 2011)
Altre denominazioni
Stato bandiera Italia
Regione bandiera Lazio


Regione ecclesiastica Lazio

Provincia Roma
Comune Stemma Roma
Località Infernetto
Diocesi Roma
Vicariatus Urbis
Religione Cattolica
Indirizzo Via Carl Orff, 12
00124 Roma (RM)
Telefono +39 06 5090766
Fax +39 06 50933902
Posta elettronica SanCorbiniano@VicariatusUrbis.org
Sito web

Sito ufficiale

Sito web 2
Proprietà Parrocchia di San Corbiniano
Oggetto tipo Chiesa
Oggetto qualificazione parrocchiale
Dedicazione San Corbiniano
Vescovo
Fondatore
Data fondazione
Architetto

Umberto Riva

Stile architettonico
Inizio della costruzione 2006
Completamento 2011
Distruzione
Soppressione
Ripristino {{{Ripristino}}}
Scomparsa {{{Scomparsa}}}
Data di inaugurazione {{{AnnoInaugur}}}
Inaugurato da {{{InauguratoDa}}}
Data di consacrazione 20 marzo 2011
Consacrato da papa Benedetto XVI
Titolo San Corbiniano (titolo cardinalizio)
Strutture preesistenti
Pianta
Tecnica costruttiva
Materiali cemento armato, piombo
Data della scoperta {{{Data scoperta}}}
Nome scopritore {{{Nome scopritore}}}
Datazione scavi {{{Datazione scavi}}}
Scavi condotti da {{{Scavi condotti da}}}
Altezza Massima
Larghezza Massima
Lunghezza Massima {{{LunghezzaMassima}}}
Profondità Massima
Diametro Massimo {{{DiametroMassimo}}}
Altezza Navata
Larghezza Navata
Altitudine {{{Altitudine}}}
Iscrizioni
Marcatura
Utilizzazione
Note
Coordinate geografiche
41°44′57″N 12°22′36″E / 41.74913, 12.3767 bandiera Italia
Patrimonio UNESCO.png Patrimonio dell'umanità
{{{nome}}}
{{{nomeInglese}}}
[[Immagine:{{{immagine}}}|240px]]
Tipologia {{{tipologia}}}
Criterio {{{criterio}}}
Pericolo Bene non in pericolo
Anno [[{{{anno}}}]]
Scheda UNESCO
[[Immagine:{{{linkMappa}}}|300px]]
[[:Categoria:Patrimoni dell'umanità in {{{stato}}}|Patrimoni dell'umanità in {{{stato}}}]]

La Chiesa di San Corbiniano è un edificio di culto di Roma, situato nella periferia meridionale della città, in località Infernetto, all'incrocio tra via Ermanno Wolf Ferrari e via Carl Orff.

Storia

La chiesa, dedicata al vescovo e missionario britannico san Corbiniano di Frisinga (680 ca. – 730), è sede parrocchiale, istituita dal cardinale vicario Ugo Poletti, in data 20 ottobre 1989, con il nome di San Guglielmo al Laurentino e affidata al clero diocesano di Roma.

Successivamente, il 5 luglio 1999 la denominazione fu modificata in quella di "San Guglielmo", solo il 20 giugno 2008 è stata intitolata a "San Corbiniano".

La cerimonia di posa della prima pietra avvenne il 25 luglio 2006; la chiesa fu solennemente consacrata da papa Benedetto XVI il 20 marzo 2011.

Dal 2010, per volontà di papa Benedetto XVI, è sede del titolo cardinalizio di San Corbiniano: l'attuale titolare è il cardinale Reinhard Marx.

Descrizione

Chiesa di San Corbiniano (interno)

La chiesa, edificata su progetto dell'architetto Umberto Riva (n. 1928), si presenta con una prospettiva identica ai fedeli provenienti da via Wolf Ferrari e da via Cilea, proponendosi come una casa accogliente e visibile da tutti. All'interno dell'aula liturgica, grande importanza è data dalla luce naturale, molto suggestiva, in particolare, è il presbiterio, rialzato di alcuni gradini, dove è letteralmente lasciata cadere dalle aperture sovrastanti.

L'edificio sacro è inserito in un ampio complesso parrocchiale, realizzato dal medesimo architetto, che si compone di due corpi di fabbrica uniti da uno snodo centrale attraverso il quale si accede alle strutture dedicate al culto, ai momenti di aggregazione, agli incontri e all'attività di catechesi. IL primo è a sua volta è articolato in edifici: la chiesa parrocchiale, la cappella feriale e la canonica. Un lungo corridoio laterale porta all'entrata e allo snodo posteriore adiacente alla parte destinata all'oratorio. Una seconda struttura comprende, invece, gli uffici parrocchiali, le sale per le catechesi ed il salone parrocchiale. Il complesso, inoltre, presenta un ampio cortile interno, per le attività sportive, ricreative e sociali.

Bibliografia
  • Carlo Pietrucci, Umberto Riva. La Chiesa di San Corbiniano a Roma con un'appendice delle opere di design, Mondadori-Bibliolibrò, Milano, 2015, ISBN 9788899275082
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.