Ugo Poletti

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Jump to navigation Jump to search
Ugo Poletti
Stemma Cardinale Poletti.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Card. Ugo Poletti.jpg

Spes certa poli
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 82 anni
Nascita Omegna
19 aprile 1914
Morte Roma
25 febbraio 1997
Sepoltura Basilica di Santa Maria Maggiore (Roma)
Appartenenza Diocesi di Novara
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 29 giugno 1938
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 21 luglio 1958 da papa Pio XII
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile Duomo di Novara, 14 settembre 1958 dall'arcivescovo Gilla Vincenzo Gremigni
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 26 giugno 1967 da papa Paolo VI
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
5 marzo 1973 da Paolo VI (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Riammesso da da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine Presbiteri Vescovi
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Invito all'ascolto
Firma autografa
[[File:{{{FirmaAutografa}}}|250px]]

Ugo Poletti (Omegna, 19 aprile 1914; † Roma, 25 febbraio 1997) è stato un cardinale e arcivescovo italiano.

Cenni biografici

È nato il 19 aprile 1914 a Omegna, nella diocesi di Novara.

Formazione e ministero sacerdotale

Ha studiato presso il Seminario di Novara ed è stato ordinato presbitero il 29 giugno 1938 a Novara. E' stato Vice-rettore del seminario teologico e tesoriere del seminario generale diocesano di Novara (1938-1946). Ha esercitato il ministero pastorale nella diocesi di Novara (1946-1951); della stessa diocesi è stato pro-vicario generale (1954-1958). E' diventato protonotario apostolico il 16 giugno 1955.

Ministero Episcopale

Eletto Vescovo titolare di Medeli e nominato ausiliare di Novara, il 12 luglio 1958, è stato consacrato il 14 settembre 1958 nella Cattedrale di Novara da Vincenzo Gilla Gremigni, M.S.C., arcivescovo-vescovo di Novara, assistito da Mario Longo Dorni, vescovo di Pistoia e da Francesco Brustia, vescovo di Andria. Il suo motto episcopale era: Spes certa poli.

Ha partecipato al Concilio Vaticano II, 1962-1965. Presidente della Pontificia Missione delle Aid Societies, 1964-1967. Promosso nella sede arcivescovile di Spoleto il 26 luglio 1967. Nominato amministratore apostolico della sede di Todi il 1º ottobre 1967, ha mantenuto l'incarico fino al 1969. Trasferito nella Sede titolare di Cittanova e nominato come uno dei Vice-gerenti di Roma, il 3 luglio 1969 (il secondo vice-gerente era Ettore Cunial, Arcivescovo titolare di Soteropoli, poi vice-camerlengo della Santa Romana Chiesa). Nominato Pro-Vicario Generale di Roma e Distretto, il 13 ottobre 1972.

Cardinalato

Creato cardinale da Paolo VI nel Concistoro del 5 marzo 1973, ha ricevuto la Berretta rossa e il titolo dei Santi Ambrogio e Carlo lo stesso giorno. Vicario Generale di Roma e Distretto il 6 marzo 1973, Arciprete della Basilica di San Giovanni in Laterano il 26 marzo 1973, ha partecipato alla Terza Assemblea Ordinaria del Sinodo dei Vescovi, in Vaticano, dal 27 settembre al 26 ottobre 1974. Legato pontificio per l'apertura della Porta Santa nella Basilica patriarcale del Laterano, il 24 dicembre 1974, ha partecipato alla Quarta Assemblea Ordinaria del Sinodo dei Vescovi dal 30 settembre al 29 ottobre 1977, al conclave del 25 e 26 agosto 1978 che ha eletto Papa Giovanni Paolo I e a quello dal 14 al 16 ottobre 1978 che ha eletto Papa Giovanni Paolo II.

Ha preso parte alla Prima Assemblea Plenaria del Sacro Collegio dei Cardinali, in Vaticano, dal 5 al 9 novembre 1979, alla Quinta Assemblea Ordinaria del Sinodo dei Vescovi dal 26 settembre al 25 ottobre 1980, alla Sesta Assemblea Ordinaria del Sinodo dei Vescovi dal 29 settembre al 28 ottobre 1983. Legato pontificio per l'apertura della Porta Santa nella Basilica patriarcale del Laterano, il 24 dicembre 1983, Presidente della Conferenza Episcopale Italiana dal 1985 al 1991, ha preso parte alla Seconda Assemblea Straordinaria del Sinodo dei Vescovi dal 24 novembre all'8 dicembre 1985 e alla Settima Assemblea Ordinaria del Sinodo dei Vescovi dal al 30 ottobre 1987.

Il 17 gennaio 1991 ha rassegnato le dimissioni dal vicariato e dall'incarico di Arciprete della Basilica di San Giovanni in Laterano. Ha perduto il diritto di partecipare al conclave al raggiungimento dell'età di ottant'anni, il 19 aprile 1994.

Morte

È morto improvvisamente per un attacco di cuore, mentre era ricoverato all'Ospedale del Policlinico Gemelli di Roma; soffriva di erisipele (o Fuoco di Sant'Antonio) da lungo tempo. Papa Giovanni Paolo II ha presieduto la cerimonia funebre, tenutasi giovedì 27 febbraio, nella Basilica patriarcale di San Pietro in Vaticano; il Papa ha pure tenuto l'omelia.

È stato seppellito nella Cappella di Santa Lucia, all'interno della Basilica di Santa Maria Maggiore di Roma.

Genealogia episcopale

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo titolare di Medeli Successore: BishopCoA PioM.svg
Szczepan Sobalkowski 21 luglio 1958-26 giugno 1967 Joseph Louis Aldée Desmarais I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Szczepan Sobalkowski {{{data}}} Joseph Louis Aldée Desmarais
Predecessore: Arcivescovo di Spoleto Successore: Archbishop CoA PioM.svg
Raffaele Mario Radossi, O.F.M. 26 giugno 1967-3 luglio 1969 Giuliano Agresti I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Raffaele Mario Radossi, O.F.M. {{{data}}} Giuliano Agresti
Predecessore: Amministratore apostolico di Todi Successore: Archbishop CoA PioM.svg
Raffaele Mario Radossi, O.F.M. 1º ottobre 1967 - 1969 Giuliano Agresti I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Raffaele Mario Radossi, O.F.M. {{{data}}} Giuliano Agresti
Predecessore: Arcivescovo titolare di Cittanova Successore: BishopCoA PioM.svg
- 3 luglio 1969-5 marzo 1973 Maximino Romero de Lema I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Maximino Romero de Lema
Predecessore: Secondo vicegerente di Roma Successore: Archbishop CoA PioM.svg
Ettore Cunial 3 luglio 1969-13 ottobre 1972 - I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Ettore Cunial {{{data}}} -
Predecessore: Vicario Generale di Sua Santità per la Città di Roma e Distretto Successore: Berretta cardinalizia.png
Angelo Dell'Acqua 13 ottobre 1972-26 marzo 1973 Camillo Ruini I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Angelo Dell'Acqua {{{data}}} Camillo Ruini
Predecessore: Cardinale presbitero dei Santi Ambrogio e Carlo Successore: CardinalCoA PioM.svg
Angelo Dell'Acqua 5 marzo 1973-25 febbraio 1997 Dionigi Tettamanzi I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Angelo Dell'Acqua {{{data}}} Dionigi Tettamanzi
Predecessore: Gran Cancelliere della Pontificia Università Lateranense Successore: Logo PUL.jpg
Angelo Dell'Acqua 26 marzo 1973-17 gennaio 1991 Camillo Ruini I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Angelo Dell'Acqua {{{data}}} Camillo Ruini
Predecessore: Arciprete della Basilica di San Giovanni in Laterano Successore: Roma Basilica S Giovanni.jpg
Angelo Dell'Acqua 26 marzo 1973-17 gennaio 1991 Camillo Ruini I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Angelo Dell'Acqua {{{data}}} Camillo Ruini
Predecessore: Presidente della Conferenza Episcopale Italiana Successore: Mitra heráldica.svg
Anastasio Alberto Ballestrero, O.C.D. 3 luglio 1986-7 marzo 1991 Camillo Ruini I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Anastasio Alberto Ballestrero, O.C.D. {{{data}}} Camillo Ruini
Predecessore: Arciprete della Basilica Liberiana di Santa Maria Maggiore Successore: Santa maria maggiore 051218-01.JPG
Luigi Dadaglio 17 gennaio 1991-25 febbraio 1997 Carlo Furno I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Luigi Dadaglio {{{data}}} Carlo Furno
Predecessore: Vicario Generale Emerito di Sua Santità per la Città di Roma e Distretto Successore: Berretta cardinalizia.png
25 febbraio 1997 I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
{{{data}}}
Voci correlate