Reinhard Marx

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Reinhard Marx
Stemma Marx.JPG
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
ERRORE in "fase canonizz"

Reinart Marx.JPG

Ubi Spiritus Domini ibi libertas
Titolo cardinalizio
Cardinale presbitero di San Corbiniano
Incarichi attuali
Età attuale 67 anni
Nascita Geseke
21 settembre 1953
Morte
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale 2 giugno 1979 da Johannes Johachim Degenhardt
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 23 luglio 1996 da papa Giovanni Paolo II
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 21 settembre 1996 da Johannes Joachim Degenhardt
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 30 novembre 2007
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
20 novembre 2010 da Benedetto XVI (vedi)
Cardinale elettore Fino al 21 settembre 2033
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Reinhard Marx (Geseke, 21 settembre 1953) è un cardinale tedesco.

Biografia

È nato il 21 settembre 1953 a Geseke nell'arcidiocesi di Paderborn. Figlio di un sindacalista impegnato, nel 1972 ha conseguito il diploma di maturità. Successivamente ha studiato filosofia e teologia a Paderborn e a Parigi. Il 2 giugno 1979 è stato ordinato sacerdote dall'allora arcivescovo di Paderborn, Johannes Joachim Degenhardt. Dopo due anni di esperienza pastorale a Bad Arolsen è stato nominato direttore spirituale della St.-Klemens-Kommende a Dortmund, in origine sede dell'Ordine Teutonico, ora "Istituto sociale" dell'arcidiocesi di Paderborn. Nel 1989 è diventato direttore dell'Istituto. Inoltre, l'arcivescovo Degenhardt gli ha assegnato la responsabilità della pastorale nel mondo professionale e del lavoro. Dal 1981 al 1989 ha studiato a Münster e a Bochum, laureandosi in teologia con una tesi dal titolo "La Chiesa è diversa? Possibilità e limiti di un modo di vedere sociologico". Nel 1996 è divenuto professore di dottrina sociale cristiana nella Facoltà teologica di Paderborn. Il 23 luglio 1996 Giovanni Paolo II lo ha eletto Vescovo titolare di Pedena, nominandolo allo stesso tempo vescovo ausiliare di Paderborn. Il 21 settembre 1996, nel duomo di Paderborn, l'arcivescovo Degenhardt gli ha conferito l'ordinazione episcopale, nominandolo suo vicario per la società, la cultura e la scienza. Dal 1999 è presidente della Commissione Iustitia et Pax gestita congiuntamente dalla Conferenza Episcopale Tedesca e dal comitato centrale dei cattolici tedeschi. Nel 2001 è entrato a far parte del capitolo metropolitano del duomo di Paderborn. Il 20 dicembre 2001 Giovanni Paolo II lo ha trasferito alla chiesa residenziale di Trier, fondata in epoca romana. Il 1° aprile 2002 ha fatto il suo ingresso nel duomo della più antica diocesi tedesca, come centoduesimo vescovo di Trier. In seno alla Conferenza Episcopale Tedesca è presidente della commissione per le questioni civiche e sociali, e vicepresidente della commissione per la Chiesa universale. È inoltre gran priore della luogotenenza tedesca dell'Ordine equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme. Dieci mesi dopo la rinuncia del cardinale Friedrich Wetter al governo pastorale dell'arcidiocesi di München und Freising, il 30 novembre 2007 Benedetto XVI lo ha scelto come settantatreesimo successore di san Corbiniano. Il 2 febbraio 2008 ha fatto il suo ingresso nella sede bavarese. Da Benedetto XVI è stato creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 20 novembre 2010, del Titolo di San Corbiniano. È membro del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace. L'8 marzo 2014 è stato nominato coordinatore del Consiglio per l'economia. Il 12 marzo 2014 è stato eletto presidente della Conferenza Episcopale Tedesca, succedendo a mons. Robert Zollitsch[1]. L'11 febbraio 2020 annuncia che non si ricandiderà per un ulteriore mandato durante l'assemblea generale di marzo.


Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo titolare di Pedena Successore: BishopCoA PioM.svg
Rafael Palmero Ramos 23 luglio 1996 - 20 dicembre 2001 Valentin Pozaic I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Rafael Palmero Ramos {{{data}}} Valentin Pozaic
Predecessore: Vescovo di Treviri Successore: BishopCoA PioM.svg
Hermann Josef Spital 20 dicembre 2001 - 30 novembre 2007 Stephan Ackermann I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Hermann Josef Spital {{{data}}} Stephan Ackermann
Predecessore: Arcivescovo metropolita di Monaco e Frisinga Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Friedrich Wetter dal 30 novembre 2007 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Friedrich Wetter {{{data}}} in carica
Predecessore: Gran Priore per la Germania dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme Successore: Croix de l Ordre du Saint-Sepulcre.svg
Friedrich Wetter dal 30 novembre 2007 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Friedrich Wetter {{{data}}} in carica
Predecessore: Cardinale presbitero di San Corbiniano Successore: CardinalCoA PioM.svg
- dal 20 novembre 2010 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} in carica
Predecessore: Coordinatore del Consiglio per l'Economia Successore: Emblem Holy See.svg
- dall'8 marzo 2014 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} in carica
Predecessore: Presidente della Conferenza episcopale tedesca Successore: Mitra heráldica.svg
Robert Zollitsch 12 marzo 2014 - 3 marzo 2020 Georg Bätzing I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Robert Zollitsch {{{data}}} Georg Bätzing
Note
Bibliografia
  • Reinhard Marx, Il capitale. Una critica cristiana alle ragioni del mercato, Rizzoli, 2009
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.