Fidei Depositum

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
(Reindirizzamento da Fidei depositum)
Fidei depositum
Costituzione apostolica di Giovanni Paolo II
John paul 2 coa.svg
Data 11 ottobre 1992
(XIV di pontificato)
Traduzione del titolo Il deposito della fede
Argomenti trattati Catechismo della Chiesa cattolica
Costituzione apostolica precedente Codex Canonum Ecclesiarum Orientalium
Costituzione apostolica successiva Universi Dominici Gregis

(IT) Testo integrale sul sito della Santa Sede.

Tutti i documenti di Giovanni Paolo II
Tutte le Costituzioni apostoliche

Fidei depositum ("Il deposito della fede") è una Costituzione apostolica che stabilisce che il Catechismo della Chiesa cattolica è l'esposizione ufficiale degli insegnamenti della chiesa cattolica. Fu promulgata l'11 ottobre 1992 dal papa Giovanni Paolo II.

La Costituzione comincia con la seguente affermazione "programmatica": "Custodire il deposito della fede è la missione che il Signore ha affidato alla sua Chiesa e che essa compie in ogni tempo".

Nel corpus, poi, il testo recita:

« Il Catechismo della Chiesa Cattolica, che ho approvato lo scorso 25 giugno e di cui oggi ordino la pubblicazione in virtù dell'autorità apostolica, è un'esposizione della fede della Chiesa e della dottrina cattolica, attestate o illuminate dalla Sacra Scrittura, dalla Tradizione apostolica e dal Magistero della Chiesa. Io lo riconosco come uno strumento valido e legittimo al servizio della comunione ecclesiale e come una norma sicura per l'insegnamento della fede. »

Sostanzialmente la Fidei depositum dichiara che il Catechismo della Chiesa Cattolica è uno strumento valido e legittimo per l'insegnamento e una norma sicura della fede cattolica.

Lo schema del documento:

I. Introduzione
II. Itinerario e spirito della stesura del testo
III. Distribuzione della materia
IV. Valore dottrinale del testo
V. Conclusione
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.