In Supremo Apostolatus

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
In Supremo Apostolatus
Bolla pontificia di Gregorio XVI
C o a Gregorio XVI.svg
Data 3 dicembre 1839
(IX di pontificato)
Traduzione del titolo Nel supremo [fastigio] dell'Apostolato
Argomenti trattati Sulla schiavitù
Bolla precedente
Bolla successiva

(IT) Testo integrale sul sito della Santa Sede.

Tutti i documenti di Gregorio XVI
Tutte le Bolle pontificie

In Supremo Apostolatus è una bolla di Papa Gregorio XVI del 3 dicembre 1839.

Il papa ricorda i precedenti pronunciamenti pontifici di condanna della schiavitù: Pastor Bonus (1462); Pastorale Officium (1537); Commissum Nobis (1639); Immensa Pastorum Principis (1741). Quindi condanna (senza scomunica) i cristiani implicati nella schiavitù.

« [...] Per questo Noi, desiderando allontanare questa infamia così grande (tantum huiusmodi probrum) da tutte le regioni cristiane [...] ammoniamo e scongiuriamo vigorosamente nel Signore tutti i cristiani di qualsiasi condizione, che nessuno osi più in futuro, gli indiani, i negri o altri uomini di tal genere, maltrattarli ingiustamente (iniuste vexare), o spogliarli dei loro beni, o ridurli in schiavitù, o porgere aiuto e favore ad altri che compiono tali cose verso di loro, o esercitare quell’inumano commercio (inhumanum illud commercium) con il quale i negri, come se non fossero uomini ma puri e semplici animali, ridotti in qualunque modo in servitù, senza nessuna differenza, contro i diritti della giustizia e dell’umanità, sono comprati, venduti e costretti talvolta a eseguire durissimi lavori. »
(DS 2746)
Voci correlate
Collegamenti esterni
  • Traduzione italiana da sito totustuust.net
  • Testo latino (porzione) incluso nel DS
  • Hernaez, F.J. (1879). Colleccion de bulas, breves y otros documentos relativos a la Iglesia de America y Filipinas, vol. I, p. 114-1164, online

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.