Museo della Cattedrale di Anagni

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Museo della Cattedrale di Anagni
Anagni MuCat ScuolaP.Cavallini Madonna+GesuBambino+donatore 1325 bis.jpg
Pietro Cavallini (scuola), Madonna con Gesù Bambino e donatore (1325), tempera su tavola
Categoria Musei della Cattedrale
Stato bandiera Italia
Regione ecclesiastica Regione ecclesiastica Lazio
Regione bandiera Lazio
Provincia Frosinone
Comune Anagni
Località o frazione {{{Località}}}
Diocesi Diocesi di Anagni-Alatri
Indirizzo Via Leone XIII, 3
03012 Anagni (FR)
Telefono +39 0775 728374
Fax
Posta elettronica museo@cattedraledianagni.it
Sito web [1]
Proprietà Capitolo della Cattedrale
Tipologia arte sacra, architettura, archeologico
Contenuti arredi sacri, ceramiche, codici miniati, dipinti, grafica e disegni, lapidi, paramenti sacri, sculture, suppellettile liturgica, tessuti
Servizi accoglienza al pubblico, archivio storico, biblioteca, biglietteria, bookshop, didattica, fototeca, organizzazione di eventi e mostre temporanee, visite guidate
Sistema museale di appartenenza
Sede Museo Cattedrale di Santa Maria Annunziata, sagrestia, Cappella del Salvatore e chiostro
Datazione sede 1072 - 1104
Sede Museo 2°
Datazione sede 2°
Fondatori
Data di fondazione 1975
Note
{{{Note}}}
Coordinate geografiche
<span class="geo-dms" title="Mappe, foto aeree ed altre informazioni per Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto. Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto.">Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto. Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto. / {{{latitudine_d}}}, {{{longitudine_d}}} {{{{{sigla paese}}}}}

Il Museo della Cattedrale di Anagni (Frosinone), allestito in alcune sale attigue e nella chiostro della Cattedrale di Santa Maria Annunziata (1072 - 1104), è stato inaugurato nel 1975, per conservare, valorizzare e promuovere la conoscenza del patrimonio storico-artistico, proveniente dalla Duomo stesso, dal territorio diocesano, da lasciti e donazioni di privati.

Percorso espositivo ed opere

L'itinerario museale si sviluppa in due sezioni espositive, lungo il quale sono presentati reperti archeologici, opere e suppellettile liturgica, databili dal V secolo a.C. al XX secolo.

Sezione I - Tesoro della Cattedrale

Il Tesoro della Cattedrale, conservato nella sagrestia e nell'adiacente Cappella del Salvatore, esposti reperti archeologici, opere e suppellettile liturgica, disposte in ordine cronologico.

Reperti archeologici

La sezione presenta reperti archeologici di particolare pregio ed interesse culturale:

Pittura e scultura

La sezione conserva pregevoli dipinti e sculture, tra cui spiccano:

Suppellettile liturgica, arredi e paramenti sacri

Nella sezione sono esposti preziosi oggetti liturgici,arredi e paramenti sacri. Di rilievo:

Sezione II - Lapidario

Nel chiostro della Cattedrale è allestito un lapidario, dove sono conservati lapidi ed iscrizioni romane, plutei, lastre mosaicate, colonnine appartenenti agli antichi amboni, cippi, frammenti di pietre tombali e cippi funerari. Di particolare interesse:

  • Basamenti statuari con epigrafi di epoca romana.
  • Cippi romani, ritrovati ad Anagni nella località, detta "Terme di Piscina".
  • Stemmi papali, vescovili e nobiliari di famiglie anagnine.
  • Epigrafe rettangolare (XI - XII secolo), in pietra, dettata dal vescovo Pietro I di Salerno (1062 - 1105), fondatore della Cattedrale, dove nel retro si legge anche un'iscrizione di epoca paleocristiana.
  • Quattro frammenti della decorazione musiva con Motivi decorativi geometrici (1226 ca.), in pietra e marmo, di bottega cosmatesca, provenienti dalla Cattedrale.[1]

Inoltre, nel criptoportico si possono ammirare tre dipinti murali (XIII secolo), ad affresco, raffiguranti:[2]:

Galleria fotografica

Note
  1. Scheda dell'opera nel Catalogo della Fondazione "Federico Zeri"
  2. I tre dipinti murali, che presentano importanti somiglianze con quelli della Cripta, sono i resti di un ciclo che decorava tutte le pareti del criptoportico.
Bibliografia
  • Erminia Giacomini Miari, Paola Mariani, Musei religiosi in Italia, Editore Touring, Milano 2005, pp. 82 - 84 ISBN 9788836536535
  • Luisa Mortari, Il Tesoro della Cattedrale di Anagni, Editore De Luca, Roma 1963
  • Zuffi Stefano, I Musei Diocesani in Italia, vol. III, Editore San Paolo, Palazzolo sull'Oglio (BS) 2003, pp. 16 - 19
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.