San Clodolfo di Metz

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
San Clodolfo
Vescovo
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
Santo
{{{note}}}

[[File:{{{immagine}}}|250px]]

{{{didascalia}}}
{{{motto}}}
Titolo
Incarichi attuali
Età alla morte circa 92 anni
Nascita 605 ca.
Morte 8 giugno 697 [1]
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale [[]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile Merz, 657 ca.
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti Vescovo di Metz
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza 8 giugno
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
Scheda su santiebeati.it
Tutti-i-santi.jpgNel Martirologio Romano, 8 giugno, n. 5:
« A Metz in Austrasia, ora in Francia, san Clodolfo, vescovo, figlio di sant'Arnolfo e consigliere del re. »

San Clodolfo o Clodulfo di Metz in francese Clodulf de Metz (605 ca.; † 8 giugno 697[1]) è stato un vescovo francese di Metz, probabilmente dal 657 al 697.

Biografia

Clodolfo fu il figlio secondogenito del vescovo di Metz Arnolfo e di Doda, figlia del vescovo di Metz Arnoaldo. Quindi Clodolfo fu il fratello minore di Ansegiso, maggiordomo di palazzo di Austrasia.

Prima della sua ordinazione sacerdotale, Clodolfo fu sposato con una donna (tale Sigrada d'Alsazia) di cui non si conoscono le ascendenze, che gli diede un figlio di nome Arnolfo.

Clodolfo mantenne stretti rapporti con sua cognata, santa Gertrude di Nivelles (626-659), sorella di santa Begga (649-693), moglie di suo fratello Ansegiso.

Nel 657, terzo successore di suo padre Arnolfo, divenne vescovo di Metz, incarico che tenne per circa quarant'anni, durante i quali Clodolfo fece dipingere e decorare la cattedrale di Santo Stefano.

Morì a Metz e fu sepolto nella chiesa di Sant'Arnolfo. A Nivelles, Clodolfo è venerato localmente come Saint Clou, specialmente per il suo buon rapporto con santa Gertrude.

La sua festività ricorre l'8 maggio.

Note
  1. Per alcuni la data della morte è l'8 giugno 696, per altri l'8 maggio 697.
Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.